Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 22-01-2012 17:41
in Attualità | Visto 2.261 volte

Area Parolini. Filippin: “Presto il nuovo accordo coi privati”

L'assessore all'Urbanistica annuncia la nuova proposta di accordo pubblico-privato per la riqualificazione dell'area. “Prevista un'importante riduzione della cubatura”. “Contiamo di siglare l'accordo con la proprietà in primavera"

Area Parolini. Filippin: “Presto il nuovo accordo coi privati”

Area Parolini: per il nuovo accordo urbanistico tra il Comune e la proprietà siamo alla stretta finale (foto Loris Fostari)

E' una delle aree nevralgiche di Bassano del Grappa: non fosse altro per il fatto che lì dovevano sorgere le “Torri” di Portoghesi, assoluto spartitraffico dell'ultima campagna elettorale. Ora le “Torri” sono un antico ricordo, ma la questione della riqualificazione urbanistica dell'Area Parolini a ridosso della stazione ferroviaria, prevista dal “Piano Particolareggiato PP4 Area Parolini”, attende di essere risolta una volta per tutte.
Ma a quanto pare - come annunciato dall'assessore all'Urbanistica Rosanna Filippin, intervenuta in Sala Martinovich all'assemblea generale del quartiere “Centro Storico” - siamo alla stretta finale.
“Sul Piano Particolareggiato dell'Area Parolini - ha affermato l'assessore - è stato compiuto un importante percorso, con lo studio del Masterplan 2020 e il concorso di idee della proprietà Numeria, i cui elaborati prescelti sono stati esposti nella recente mostra nella chiesa di San Giovanni. E' un piano che riguarda una superficie di 55mila metri quadri e un volume edificabile, secondo quanto indicato dal vecchio piano particolareggiato, di 173mila metri cubi.”
Il Comune sta attualmente elaborando “un nuova proposta” che sarà presentata alla proprietà, quale base del nuovo accordo pubblico-privato che darà il via finalmente ai lavori. “Contiamo di siglare l'accordo in primavera” - dichiara la Filippin.
L'accordo in itinere, come anticipa ancora l'assessore, prevede “un'importante riduzione della cubatura e un'altrettanto importante dotazione di spazio verde.”
Elemento fondamentale del piano urbanistico sarà la realizzazione della nuova strada - parallela a via Parolini e già prevista dal vecchio Piano Mar - che in direzione nord-sud, attraversando la stessa Area Parolini, collegherà il quartiere San Marco con Ca' Baroncello: una striscia d'asfalto larga 11 metri più un percorso ciclopedonale separato.
“Senza la realizzazione di questa strada parallela alla ferrovia - sottolinea Rosanna Filippin -, tutto il resto non regge. La prevista trasformazione della viabilità e mobilità cittadina dipende da questa nuova arteria in grado di spostare il traffico di passaggio distante dal centro storico, permettendo a via Parolini di diventare una vera strada urbana a doppio senso e riqualificando discesa Brocchi.”
“Il Progetto Città voluto da questa Amministrazione - ha concluso l'assessore all'Urbanistica - si propone di migliorare la qualità della vita dei cittadini e di mutare l'ordine delle priorità riguardo alla mobilità. Anche la realizzazione del piano Area Parolini va in questa direzione.”

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 - Candidati Bassanesi a confronto

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 Candidati Bassanesi a confronto #conosciltuovoto Il progetto Libertà è Parola nasce con una...

Più visti