Pubblicato il 17-12-2010 18:40
in Associazioni | Visto 1.876 volte

Incontri capovolti - itlovopac irtnocnI

Presentato il nuovo palinsesto culturale della libreria La Bassanese. Dal 13 gennaio tre appuntamenti esclusivi e particolari: a cena “invitati speciali” gli scrittori

Incontri capovolti - itlovopac irtnocnI

Incontri senza censura in galleria Corona d'Italia

Da gennaio la libreria La Bassanese accoglie il nuovo anno con un esclusivo e innovativo palinsesto di incontri culturali. Nascono in città gli “Incontri capovolti”, una serie di appuntamenti ideati da Marco Bernardi e dallo staff della libreria e coordinati dall’Associazione culturale Bassanese.
C’è fame di cultura, si urla nelle piazze, e La Bassanese risponde rilanciando, e a tema. Nuovo partner dell’iniziativa è uno storico ristorante cittadino, i Trevisani, un locale che ha creduto nella nuova proposta culturale e che contribuisce con un “condimento” degno di nota. Sottotitolo dell’iniziativa è infatti “A cena con gli scrittori”, sollecitati quindi gusto, vista e udito, i piaceri del palato associati alla lettura e alle discussioni su temi di attualità e inchieste: dagli infortuni sul lavoro, all’abuso edilizio e al rispetto della natura, dagli eventi del G8, al malcostume della corruzione e della devianza politica, dalle tragedie della storia all’omaggio a italiani grandi e scomodi, come Giorgio Perlasca.
Gli "invitati speciali": giovedì 13 gennaio lo scrittore Cristiano Cavina con il suo “Scavare una buca”; giovedì 20 gennaio Tersite Rossi, alias gli autori Marco Niro e Mattia Maistri con “E’ già sera, tutto è finito”; giovedì 27 gennaio, nel giorno della Memoria, la cena è dedicata alla figura di Giorgio Perlasca, ospite la giornalista Carlotta Zavattero.
Scrittori e giornalisti saranno i protagonisti di appuntamenti “capovolti” perché si inizierà dalle considerazioni finali e dai problemi attuali che i loro libri attraversano, si procederà quindi a ritroso per risalire assieme fino alle origini, allo spunto che ha dato il via al processo della scrittura.
L’inizio degli incontri è fissato per le ore 20 e fino alle 20.30 lo scrittore ospite presenterà la sua opera. Poi avranno inizio la cena e le conversazioni: a tema, divaganti, uno spazio libero per i commenti a caldo e alla luce del… l’illuminazione del locale. Anche la cultura gastronomica avrà il suo spazio: a fine cena (anche il menu è capovolto) i riflettori saranno puntati per qualche minuto sullo chef che racconterà, dal punto di vista gastronomico, culinario, la storia delle pietanze servite e la scelta dell’abbinamento ai vini. Nel corso della serata i commensali avranno la possibilità di essere informati sulle ultime novità del mondo editoriale, assaggi interessanti riguardanti libri, autori, case editrici in Italia. Le presentazioni e la moderazione iniziale degli appuntamenti sono a cura dei librai de La Bassanese.
Si tratta di un invito a tavola esclusivo perchè i posti sono naturalmente limitati, i libri ricercati e il menu completo servito ad un prezzo riservato solo ai partecipanti alle serate culturali, la prenotazione è quindi obbligatoria (non è necessaria la tessera Senza Censura che sarà disponibile dal 15 gennaio, la raccolta delle prenotazioni inizierà dopo Natale dal 26/12 pomeriggio).

Più visti