Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Laura VicenziLaura Vicenzi
Giornalista
Bassanonet.it

Life & Style

I weekend bassanesi: sulle piste o alle terme?

Quando gli impegni consentono di staccare la spina. Due mete ideali per chi cerca qualche ora di pace

Pubblicato il 31-01-2010
Visto 3.788 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Finalmente qualche ora di relax, almeno nel weekend! Per i bassanesi in genere “el lavoro xe lavoro”, ma quando finalmente gli impegni consentono di staccare la spina, riuscire ad organizzare un fine settimana all’insegna dello sport e del benessere è un vero toccasana. E’ diventata una necessità quella di insinuare delle brevi pause, qualche ora di blackout all’interno del solito tran tran quotidiano. La piccola fuga dalla città, anche saltuaria, solo una volta ogni tanto visto i tempi che corrono, consente di ripresentarsi il lunedì in ufficio di fronte ai colleghi con il volto disteso, un aspetto più sano, senza la solita nuvoletta nera che incombe come un temporale. E quindi, lasciati dentro casa i pensieri, il traffico, le polveri sottili, le beghe condominiali e locali, potendo... si parte! Ed è qui che il popolo bassanese si divide in due. Per gli sportivi, gli attivi, i veri amanti della neve levataccia all’alba per raggiungere le piste, un sacrificio subito ripagato dall’incanto del manto inviolato. Tappe consuete per lo sciatore bassanese l’Altopiano, San Martino, i Lagorai. Qualche ora di discesa o di fondo, pranzo al rifugio, un’oretta al sole per ricaricare le batterie, e poi ancora giù, senza tregua, avanti finchè ce n’ è, un’immersione a pieni polmoni tra il bianco e i boschi fino alla chiusura degli impianti. L’altra parte del mondo, quella che invoca una tregua, si alza e parte più tardi. La borsa stracolma del nécessaire, sempre più spesso un trolley che dà più l’illusione di una vera partenza, chiude la cerniera solo a mezza mattinata, la meta digitata sul navigatore cambia di volta in volta: Abano o Montegrotto, le SPA più vicine o la Valsugana alla ricerca dell’hammam. Tutti luoghi-miraggio dove, in attesa del popolo del benessere, gorgogliano incantevoli acque tiepide. Le “fate” dei massaggi ci aspettano rinchiuse nelle loro stanze profumate ed illuminate solo da candele, sui banconi fioriscono brochure che illustrano pacchetti giornalieri dai nomi esotici o intriganti: “Trattamento Dea”, “Thermal chocolate body scrub”... Circondati da voci e silenzi che promettono coccole, immersi in vasche emozionali, ci prende piano un intorpidimento lieto che rasserena l’anima. E che sia. Almeno per un po’, prima che torni lunedì. Certo, l’ideale per tutti sarebbe “prima sulle piste e poi alle terme”, ma suvvia, non si può sempre avere tutto!

Più visti

1

Attualità

25-02-2024

The Sound of Silence

Visto 10.005 volte

2

Attualità

25-02-2024

Robe di Tappa

Visto 9.926 volte

3

Politica

27-02-2024

Marinweek

Visto 9.886 volte

4

Attualità

24-02-2024

Un anno di Fulvio

Visto 9.844 volte

5

Attualità

23-02-2024

Facciamo sul Serio

Visto 9.823 volte

6

Cronaca

26-02-2024

Centro Schei

Visto 9.796 volte

7

Politica

24-02-2024

I Vernillez

Visto 9.690 volte

8

Attualità

26-02-2024

Eau de Toilette

Visto 9.468 volte

9

Politica

23-02-2024

Lista cinica

Visto 9.375 volte

10

Attualità

26-02-2024

DG La7

Visto 9.208 volte

1

Politica

20-02-2024

Sant’Elena

Visto 20.687 volte

2

Politica

10-02-2024

Il grande momento

Visto 13.633 volte

3

Attualità

03-02-2024

Da Bassano con Furore

Visto 12.872 volte

4

Attualità

06-02-2024

Piani Baxi

Visto 11.680 volte

5

Politica

03-02-2024

Campagnolo elettorale

Visto 11.522 volte

6

Politica

04-02-2024

Giunta comunale

Visto 11.415 volte

7

Attualità

07-02-2024

Sarò lapidario

Visto 11.352 volte

8

Attualità

04-02-2024

Vota Antonio, Vota Antonio bis

Visto 11.122 volte

9

Politica

18-02-2024

A Brunei

Visto 10.919 volte

10

Attualità

02-02-2024

Il sig. Francesco

Visto 10.858 volte