Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 08-04-2010 01:35
in Attualità | Visto 2.974 volte

“Diamo strada alla sicurezza”

A Romano d'Ezzelino un'intensa mattinata per gli studenti di terza media della scuola “Monte Grappa”. Controlli, test e prove pratiche per imparare a guidare il motorino consapevolmente

“Diamo strada alla sicurezza”

La conferenza stampa di presentazione in Municipio a Romano

Monta in motorino, ma con la testa.
E' il messaggio di fondo della “Giornata della sicurezza” che venerdì 9 aprile, a Romano d'Ezzelino, coinvolgerà 160 studenti delle classi terze della scuola media “Monte Grappa”.
L'idea è dell'Amministrazione comunale, che ha aderito all'iniziativa “Diamo strada alla sicurezza” promossa dalla Provincia e ha messo insieme un pool di associazioni e istituzioni - tra cui l'Ufficio Scolastico Provinciale, il Coni provinciale, la Scuola secondaria di primo grado “Montegrappa”, il Moto Club Ducati Vicenza e il Moto Club Spinea (Ve), effettivo organizzatore dell'evento - per dedicare un'intera mattinata alla sicurezza e alla guida consapevole sulle due ruote, rivolta ai ragazzi nella fascia di età per il conseguimento del patentino di guida per i ciclomotori.
Per gli studenti sarà un'autentica, ma utilissima “full immersion”.
Dopo un briefing introduttivo, i giovani destinatari dell'iniziativa saranno sottoposti ad un controllo gratuito della vista - grazie alla disponibilità di alcuni ottici locali - e quindi a un test del campo visivo e dei tempi di reazione attraverso il computer, grazie ad un progetto elaborato dall'Università di Padova.
Successivamente i ragazzi passeranno in uno stand informativo con spiegazioni e prove di caschi e di abbigliamento di protezione prima di salire sullo scooter.
Seguiranno prove statiche e in movimento in sella ad uno scooter - diversificate per principianti e conoscitori del mezzo - nel corso delle quali ciascuno studente sarà seguito ed assistito dai formatori istruttori tecnici della Federazione Motociclistica Italiana che lo istruiranno sui “fondamentali”: partenza, frenata (su diversi tipi di asfalto e di aderenza), equilibrio, mobilità, spostamento del carico, traiettorie, controllo in curva alle varie velocità d'ingresso.
E non è tutto: perché dopo il saluto delle autorità agli studenti sono previste una dimostrazione di frenate e azioni di emergenza - con simulazione di incidente e di attivazione del soccorso -, ancora prove pratiche sperimentali con lo scooter, la presentazione del test alcolimetrico e anche i quiz a punteggio sulle domande d'esame per il patentino.
La “Giornata della sicurezza” è stata presentata in Municipio dal sindaco Rossella Olivo, assieme agli assessori all'istruzione Francesca Filiaci, alla viabilità Claudio Zen, alla sicurezza Massimo Ronchi e ai rappresentanti delle associazioni coinvolte nell'evento.
“La giornata di venerdì - ha spiegato l'assessore Filiaci - è il culmine di un progetto più ampio dedicato alla sicurezza sulla strada, che già in ottobre ha proposto la rappresentazione teatrale “I vulnerabili”, molto apprezzata dai ragazzi, e che ha quindi visto protagonisti i vigili a scuola per il classico corso didattico. Prima di ogni cosa, per l'utilizzo consapevole della rete viaria, c'è l'educazione che deve cominciare in età scolare.”
“Sono occasioni - ha sottolineato il dirigente scolastico della scuola "Monte Grappa" Luisa Caterina Chenet - per apprezzare anche la funzione della Polizia municipale, non tanto come figura sanzionatoria ma come figura di riferimento in momenti di difficoltà”.

Bassanonet TV

Libertà è Parola

Libertà è Parola: "Italia digitale: nessuno sia lasciato indietro"

L’Italia, un paese che, come tutti, si è dovuto “scoprire” digitale per rispondere all'emergenza. Oggi, di fronte ad un futuro che nasconde...

Più visti