Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 09-01-2016 12:44
in Attualità | Visto 1.832 volte

Eppur si muove

Il 14 gennaio l'IPA Pedemontana del Brenta valuterà la richiesta di Territori del Brenta di attivare il Tavolo di Marketing Territoriale per il marchio d'area. Con un'azione di pressing ai portatori di interesse lanciata dai promotori sui social

Eppur si muove

Foto: archivio Bassanonet

Marchio d’area “Territori del Brenta”: qualcosa eppur si muove.
Giovedì prossimo, 14 gennaio, si riunirà infatti l’IPA (Intesa Programmatica d’Area) Pedemontana del Brenta: l’organismo sovracomunale - di cui Bassano del Grappa è il Comune capofila - composto da Comuni, categorie economiche e sindacati e istituito nel 2010 su impulso della Regione Veneto, per la quale l’IPA medesima rappresenta “un interlocutore privilegiato per collaborare e lavorare allo sviluppo socio-economico locale”.
Nella seduta del 14, i rappresentati dell’Intesa territoriale prenderanno in considerazione la richiesta presentata lo scorso 15 settembre dall’Associazione per il Marchio d’Area “Territori del Brenta” per l’attivazione del Tavolo di Marketing Territoriale finalizzato all’avvio e allo sviluppo del Marchio d’Area.
In vista della riunione dell’IPA, lo staff promotore del Marchio d’area ha adottato la strategia del pressing e ha lanciato in questi giorni, via email e social, un appello ai cosiddetti “portatori di interesse economici, sociali e culturali” del territorio bassanese chiedendo ai medesimi di “attivarsi personalmente presso il proprio Comune incluso nell'IPA” affinché il sindaco o suo rappresentante nell'IPA “caldeggi l'accoglienza del Tavolo di Marketing Territoriale”.
Di seguito riportiamo il testo integrale dell'appello:

“Il 15 Settembre 2015 l'Associazione culturale Territori del Brenta ha presentato all'IPA (Intesa Programmatica d'Area) “Pedemontana del Brenta” la richiesta di attivazione del Tavolo di Marketing Territoriale per l'avvio e lo sviluppo del marchio d'area Territori del Brenta.

La nostra richiesta è stata protocollata presso il Comune di Bassano del Grappa, in quanto Bassano è capofila dell'IPA. Il documento è stato indirizzato al Sindaco pro-tempore prof. Riccardo Poletto che presiede il Tavolo di concertazione dell'IPA, ai sensi dell'art.1 del regolamento dell'IPA.

Abbiamo voluto fattivamente indicare una proposta progettuale che sintetizza i passaggi previsti dalle buone pratiche, dalle linee guida europee e dalle normative in materia di turismo emanate dalla Regione Veneto.

Il 14 gennaio 2016 l'IPA si riunirà per valutare questa nostra richiesta. È pregnante far sentire che questa azione è supportata dal territorio, da chi ci lavora, opera, vive.

Invitiamo caldamente i portatori d'interesse economici, sociali e cultuali ad attivarsi personalmente presso il proprio Comune incluso nell’IPA per fare arrivare un messaggio al proprio Sindaco o rappresentante in IPA, affinché caldeggi l'accoglienza di quanto da noi proposto: la

COSTITUZIONE DEL TAVOLO DI MARKETING TERRITORIALE.

I soggetti interessati a valutare la nostra domanda, sono:

_17 Comuni già aderenti all'IPA: Bassano del Grappa, Campolongo sul Brenta, Cartigliano, Cassola, Cismon del Grappa, Marostica, Mason Vicentino, Molvena, Nove, Pianezze, Pove del Grappa, Rosà, Rossano Veneto, San Nazario, Schiavon, Solagna, Tezze sul Brenta

_2 Comuni dichiaratisi favorevoli al progetto, Valstagna e Romano d'Ezzelino

_7 associazioni di categoria (Associazione Industriali, Apindustria, Associazione Artigiani, CNA, Confcommercio, Confesercenti, Coldiretti),

_3 sindacati (CGIL, CISL, UIL),

_la Provincia di Vicenza

_la Comunità Montana del Brenta.

Chiunque facente parte di questi soggetti, dovrebbe essere utilmente sensibilizzato, ripetiamo, CALDEGGIANDO LA COSTITUZIONE DEL TAVOLO DI MARKETING TERRITORIALE, strumento di partecipazione territoriale che ha lo scopo di elevare l'attrattività del nostro territorio, con il grande obiettivo di creare nuovi posti di lavoro, cultura locale e qualità di vita dei 150.000 cittadini che lo abitano.

Contiamo sull'appoggio di quanti hanno a cuore uno sviluppo turistico e sostenibile dei Territori del Brenta e restiamo a disposizione per ogni eventuale ulteriore chiarimento.

Cordiali saluti

Staff Promotore marchio d'area

TERRITORI DEL BRENTA”

Bassanonet TV

Libertà è Parola

Libertà è Parola: "Italia digitale: nessuno sia lasciato indietro"

L’Italia, un paese che, come tutti, si è dovuto “scoprire” digitale per rispondere all'emergenza. Oggi, di fronte ad un futuro che nasconde...

Più visti