Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Attualità

E Cena sul Ponte sia

Giovedì 23 luglio una nuova edizione del tradizionale Gran Gala gastronomico sul Ponte degli Alpini proposto dal Gruppo Ristoratori Bassanesi. E, coi tempi ancora indefiniti dell'annunciato restauro del monumento, è meglio darci dentro

Pubblicato il 18-07-2015
Visto 4.979 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Ed ecco a voi una nuova edizione della Cena sul Ponte, ovvero del “Gran Gala” enogastronomico sul Ponte di Bassano, promosso e organizzato come sempre dal Gruppo Ristoratori Bassanesi, presieduto da Sergio Dussin.
Archiviate le polemiche per il cenone privato di un'azienda del territorio tra le esclusive architetture del monumento palladiano, si torna al “consueto”: trattandosi non di un evento privè, ma di una serata aperta alla partecipazione di tutti (capienza massima 250 persone) al costo di 60 euro a testa.
L'appuntamento è per giovedì 23 luglio, data approssimativa del supposto compleanno della città. E anche in questa occasione la soirée culinaria sarà proposta a scopo benefico: l'utile della cena sarà devoluto al Day Hospital di Oncologia di Bassano a sostegno del progetto di realizzazione di un'area più accogliente per i paziento che si sottopongono alle cure.

Una delle passate edizioni della Cena sul Ponte di Bassano (foto: Confcommercio Bassano)

Il Ponte Vecchio si trasformerà quindi nuovamente in un ristorante della solidarietà, con un menù predisposto e curato dagli chef dei locali del Gruppo Ristoratori. Si tratta dei ristoranti Al Camin, Al Castello Superiore, Al Pioppeto, Al Ponte, Al Sole, Alla Corte, Antica Trattoria All’Alpino, Bauto, Belvedere, Dalla Mena, Il Tinello, La Rosina, Locanda Casanova, Melograno, Ottone, Ristorante San Bassiano, Trattoria Alla Stazione, Trattoria Da Paeto, Trevisani, Villa Ca’ Sette, Villa Razzolini Loredan.
La serata avrà inizio alle ore 20 con il tradizionale aperitivo presso la balconata di Palazzo Sturm per prendere posto poi sul Ponte degli Alpini. In caso di maltempo la l'evento sarà rinviato al giovedì successivo, 30 Luglio.
Il menù del Gran Galà - come informano gli organizzatori - è stato studiato “pensando di far viaggiare gli ospiti per tutto il mondo attraverso i sapori che arriveranno nel loro palato, un richiamo semplice all’evento straordinario e ad alcuni Paesi presenti nell’esposizione mondiale di Milano”.
Aperitivo presso la balconata di Palazzo Sturm con intrattenimento musicale e “Mezzo e Mezzo”. Degustazione Oltre Po’ Pavese, degustazioni di formaggi, confetture e miele del territorio e funghi fritti della Valbrenta con Mais di Marano preparati dallo Chef Guerrino Maculan de Il Tinello.
Questa invece la lista delle vivande che saranno proposte sul Ponte:
Antipasto di Trota iridea del Brenta marinata all’aceto di mele con cipolla rosa di Bassano stufata al coriandolo africano, insalatina novella e patate dell’altopiano proposto da Enrico Zen dell’ Antica Trattoria All’Alpino.
Altro antipasto: Rollatina di Filetto di Maiale alle spezie orientali su letto di misticanza curato dal Ristorante Trevisani.
I primi: Risotto con finferli cubetti di pera e sfilacci di black angus australiano preparati dagli chef de Al Pioppeto e Tortelli all’anitra laccati proposti da Alla Corte.
Il secondo sarà un Filetto di manzo austriaco al caffè di prospero curato da Villa Razzolini Loredan con contorno di Patate Olandesi e Cannellini Messicani preparati da Alla Mena e Il Melograno.
Dolci: una Meringa con panna fredda al mirtillo di bosco al rum proposta da ristorante Belvedere e i bassanesi Panna e Storti preparati da Fiorenzo Zanon titolare del Ristorante Da Bauto.
A seguire Grappe di Bassano, messe a disposizione dalla una nota distilleria bassanese, e degustazione di Sigaro Nostrano del Brenta e Caffè presso gli esercizi pubblici siti sul Ponte degli Alpini.
Per essere annoverati tra i 250 commensali della serata c'è ancora tempo, prenotando il posto presso gli Uffici di Confcommercio Bassano.
“L’evento - informano ancora i Ristoratori Bassanesi - è reso possibile grazie alla collaborazione con la locale sezione Alpini e, soprattutto, con l’Amministrazione comunale di Bassano del Grappa che ha concesso il suo patrocinio.”
E allora che Cena sul Ponte sia: l'occasione è ghiotta (in tutti i sensi) ed è meglio darci dentro. Anche perché - con i tempi ancora indefiniti dell'annunciato intervento di restauro e di ristrutturazione conservativa del Ponte medesimo - del doman non v'è certezza.

Più visti

1

Attualità

25-02-2024

The Sound of Silence

Visto 9.994 volte

2

Attualità

25-02-2024

Robe di Tappa

Visto 9.920 volte

3

Attualità

24-02-2024

Un anno di Fulvio

Visto 9.842 volte

4

Attualità

23-02-2024

Facciamo sul Serio

Visto 9.817 volte

5

Cronaca

26-02-2024

Centro Schei

Visto 9.785 volte

6

Politica

24-02-2024

I Vernillez

Visto 9.683 volte

7

Attualità

26-02-2024

Eau de Toilette

Visto 9.464 volte

8

Politica

27-02-2024

Marinweek

Visto 9.446 volte

9

Politica

23-02-2024

Lista cinica

Visto 9.368 volte

10

Attualità

26-02-2024

DG La7

Visto 9.194 volte

1

Politica

20-02-2024

Sant’Elena

Visto 20.682 volte

2

Politica

10-02-2024

Il grande momento

Visto 13.624 volte

3

Attualità

03-02-2024

Da Bassano con Furore

Visto 12.869 volte

4

Attualità

06-02-2024

Piani Baxi

Visto 11.677 volte

5

Politica

03-02-2024

Campagnolo elettorale

Visto 11.519 volte

6

Politica

04-02-2024

Giunta comunale

Visto 11.411 volte

7

Attualità

07-02-2024

Sarò lapidario

Visto 11.350 volte

8

Attualità

04-02-2024

Vota Antonio, Vota Antonio bis

Visto 11.120 volte

9

Politica

18-02-2024

A Brunei

Visto 10.915 volte

10

Attualità

02-02-2024

Il sig. Francesco

Visto 10.853 volte