Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 15-12-2017 18:34
in Delicious | Visto 1.943 volte
 

La dolce novità

Il “maestro dello zucchero” Georg Maushagen, artista pasticcere di fama internazionale, diventa Ambasciatore del progetto per il dialogo europeo cultgenuss. “Il progetto si sposa bene con la mia filosofia di vita”

La dolce novità

Georg Maushagen, quando la pasticceria diventa arte

Si preannuncia un 2018 molto importante per cultgenuss.eu (www.cultgenuss.eu):
la piattaforma di comunicazione internazionale ideata da Fausto Castellini, titolare dell'agenzia FARE International di Colonia in Germania, con l'intento di favorire il dialogo europeo attraverso la condivisione dell'alta cucina dei territori regionali prescelti dei tre Paesi partecipanti: Germania, Austria e Italia.
Nell'anno a venire si svolgerà infatti il secondo ciclo degli eventi conviviali europei di beneficenza “quando l’arte si trasforma in gusto“, che rappresentano il filo conduttore del progetto, presentato il 7 giugno 2017 a Matera: il primo evento è in programma a Verona in primavera 2018. Seguiranno in ottobre quello di Colonia e a gennaio 2019 l'appuntamento di Vienna, mentre l'evento conclusivo del secondo ciclo si terrà nella primavera 2019 nuovamente a Matera, in quell'anno Capitale Europea della Cultura.
Un progetto che in questo secondo biennio di manifestazioni presenterà anche un importante collegamento con la tradizione artistica e creativa di Bassano del Grappa, che sarà comunicato prossimamente.
E mentre è ai blocchi di partenza una nuova stagione di impegni, si annuncia un'importante novità: da oggi l'attività di cultgenuss si avvale infatti del contributo onorifico di un autorevole rappresentante dell'arte culinaria in veste di Ambasciatore.
Si tratta del maestro pasticcere di fama internazionale Georg Maushagen, di Düsseldorf, conosciuto ovunque come il “maestro dello zucchero”, che nel 2016 si è trasferito a Hermagor, in Austria.
Maushagen, che oltre ad essere un artista dello zucchero è anche cuoco e autore di numerosi libri, ha accettato volentieri la proposta del promotore della piattaforma Fausto Castellini di diventare il testimonial privilegiato del progetto.
Un nome di prestigio che ricoprirà il ruolo di garante e di alto rappresentante dei valori ideali, delle finalità di dialogo e della qualità gastronomica degli incontri e delle iniziative promosse da cultgenuss.
“Quando il fondatore di cultgenuss Fausto Castellini mi ha chiesto se volevo diventare testimonial privilegiato di questo progetto internazionale ho accettato subito” - ha dichiarato Georg Maushagen, sottolineando che “grazie alla complessa struttura tematica, il progetto si sposa bene con la mia filosofia di vita, vale a dire persistenza e movimento incontrano classicità e modernità. Con l’intento di far vivere alle persone, attraverso una cucina creativa, un momento di piacevole benessere conviviale. In Austria, la mia nuova patria, mi reputo, e non solo per via della collocazione geografica dell’Austria, come collegamento vivente fra la Germania e l’Italia.”

cultgenuss.eu è un progetto con il quale l'illustre artista renano della pasticceria ha collaborato sin dagli inizi. La prima edizione 2015-2016 del ciclo di eventi “quando l’arte si trasforma in gusto“ è anzi partita con lui. È stato il protagonista, assieme al cuoco bassanese Sergio Dussin, dell'evento di esordio della rassegna tenutosi a Colonia nell'aprile 2015.
Ha quindi partecipato con grande passione, arricchendo i menù delle serate con i suoi speciali dessert, a tutti gli altri appuntamenti del primo biennio del progetto: la conferenza stampa europea di Nassfeld in Carinzia nel marzo 2016, la première austriaca di Vienna nel maggio 2016 con l'intervento del ministro del governo austriaco all’Ambiente e all’Agricoltura Andrä Rupprechter e la première italiana di Verona nell'ottobre dello stesso anno.
Una fedeltà assoluta ai principi ispiratori e alla filosofia di questa innovativa piattaforma di dialogo europeo di cui adesso è diventato Ambasciatore, mettendo a disposizione la sua ragguardevole esperienza e il suo carisma, frutto di un curriculum professionale internazionale ai massimi livelli.
Nella sua lunga e illuminata carriera il “maestro dello zucchero” Georg Maushagen ha confezionato creazioni dolciarie per capi di Stato e per la coppia imperiale del Giappone, ha creato torte esclusive - solo per citarne alcuni - per il principe Alberto di Monaco, Ivana Trump, l'Eurovision Song Contest, Dennis Hopper, Franz Beckenbauer.
Molti gli articoli pubblicati su di lui dalle più prestigiose testate tedesche e austriache. Oltre 250 le sue apparizioni in TV, tra cui un servizio realizzato da una stazione televisiva giapponese.
“Mi sento molto onorato - dichiara Fausto Castellini - che Georg Maushagen abbia accettato di diventare Ambasciatore del progetto cultgenuss. Ha accompagnato fin dalla prima ora con entusiasmo la nascita e l’evoluzione del progetto. La sua decisione di accettare il ruolo di Ambasciatore del progetto mi incita a proseguire sul percorso intrapreso volto alla promozione del dialogo europeo, coinvolgendo, in particolare, le giovani generazioni.”

Più visti