Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Luigi MarcadellaLuigi Marcadella
Giornalista
Bassanonet.it

Lavoro

In arrivo i primi aumenti contrattuali per i metalmeccanici del settore artigianato

Con la busta paga di gennaio i lavoratori avranno anche il recupero del mese di dicembre

Pubblicato il 14-01-2024
Visto 7.867 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Stanno arrivando i primi ritocchi sui contratti dei lavoratori, sottoposti alla pressione incalzante di quasi un biennio di alta inflazione. Nella busta paga di gennaio, gli oltre 70.000 metalmeccanici veneti del settore artigianato troveranno una prima tranche di aumento dei minimi retributivi. Un importo definito a livello nazionale lo scorso 21 dicembre da Fim Fiom Uilm e dalle rappresentanze datoriali Confartigianato, CNA, Casartigiani e Claai.

Si tratta di un anticipo degli aumenti dei minimi retributivi che si andrà poi ad implementare nel proseguo della trattativa per la vigenza contrattuale 2023-2026 del contratto collettivo nazionale dei lavoratori, in questo caso specifico quello degli artigiani dell’area meccanica. Il settore comprende i lavoratori della meccanica-installazione impianti, gli odontotecnici, gli orafi-argentieri e il comparto del restauro artistico beni culturali. La base di calcolo per determinare le percentuali di adeguamento salariale sono collegate ai numeri dell’indice Ipca del 2023. L’Ipca è l’indice dei prezzi al consumo armonizzati, strumento statistico che dal 2009 serve per la determinazione dei contratti collettivi.


Quanto arriverà in busta paga già a gennaio? L’aumento, tecnicamente definito come acconto su futuri aumenti contrattuali, sarà di 96 euro al 4° livello, pari ad un percentuale media del 6.6% per tutti i livelli salariali. Sarà riconosciuto a più di 500.000 lavoratori impiegati nel Paese nel settore dell’artigianato dell’area meccanica. La prima tranche sarà di 50 euro, calcolata a partire da dicembre 2023 e recuperata nella busta paga di gennaio 2024, la seconda di 46 euro dal mese di aprile.

«Questo accordo dimostra che le buone relazioni sindacali, attraverso la contrattazione, possono portare risposte veloci e adeguate anche rispetto alle retribuzioni, soprattutto in una fase inflattiva particolarmente penalizzante per il potere d’acquisto dei lavoratori. La FIM-CISL ritiene quest’accordo un primo importante passo per il complessivo rinnovo del CCNL Artigiani area meccanica», spiega Nicola Panarella Segretario Generale FIM CISL Veneto.

La trattativa per il rinnovo dell’intero contrattato nazionale proseguirà il 26 gennaio dove si affronteranno i temi legati alla conciliazione vita lavoro-orario lavoro, alla formazione professionale, alla salute e sicurezza e soprattutto proporremo di affrontare la discussione per la definizione delle condizioni per la costituzione di un fondo di previdenza complementare di categoria.

Per sostenere i consumi interni dopo due anni di alta inflazione, e sulla scorta di salari e stipendi da oltre vent’anni mediamente tra i più bassi delle economie avanzate dell’area euro, le parti sociali dovrebbero strategicamente mettere nel cassetto, almeno temporaneamente, il totem del vecchio principio della moderazione salariale.

Più visti

1

Attualità

25-02-2024

The Sound of Silence

Visto 9.993 volte

2

Attualità

25-02-2024

Robe di Tappa

Visto 9.919 volte

3

Attualità

24-02-2024

Un anno di Fulvio

Visto 9.841 volte

4

Attualità

23-02-2024

Facciamo sul Serio

Visto 9.816 volte

5

Cronaca

26-02-2024

Centro Schei

Visto 9.783 volte

6

Politica

24-02-2024

I Vernillez

Visto 9.682 volte

7

Attualità

26-02-2024

Eau de Toilette

Visto 9.461 volte

8

Politica

23-02-2024

Lista cinica

Visto 9.365 volte

9

Attualità

26-02-2024

DG La7

Visto 9.191 volte

10

Politica

27-02-2024

Marinweek

Visto 9.159 volte

1

Politica

20-02-2024

Sant’Elena

Visto 20.681 volte

2

Politica

10-02-2024

Il grande momento

Visto 13.621 volte

3

Attualità

03-02-2024

Da Bassano con Furore

Visto 12.868 volte

4

Attualità

06-02-2024

Piani Baxi

Visto 11.676 volte

5

Politica

03-02-2024

Campagnolo elettorale

Visto 11.517 volte

6

Politica

04-02-2024

Giunta comunale

Visto 11.409 volte

7

Attualità

07-02-2024

Sarò lapidario

Visto 11.348 volte

8

Attualità

04-02-2024

Vota Antonio, Vota Antonio bis

Visto 11.118 volte

9

Politica

18-02-2024

A Brunei

Visto 10.914 volte

10

Attualità

02-02-2024

Il sig. Francesco

Visto 10.852 volte