Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 21-06-2018 10:16
in Associazioni | Visto 780 volte
 

Un mondo di paesaggi terrazzati

Partirà sabato 23 giugno da Marostica, con un convegno dedicato, un ricco programma di appuntamenti che si propongono di valorizzare e andare alla riscoperta dei terrazzamenti

Un mondo di paesaggi terrazzati
Partirà sabato 23 giugno da Marostica, con un convegno dedicato, un ricco programma di convegni, incontri, mostre e seminari che si propongono di valorizzare e andare alla riscoperta dei terrazzamenti.
“Paesaggio terrazzato dall’Astico al Brenta” è un progetto che ha in programma, da giugno a ottobre, incontri, mostre, seminari, camminate, tavole rotonde, degustazioni, festival e mercatini, tutte occasioni per conoscere e approfondire il tema legato al paesaggio e alla cultura del territorio. L’iniziativa ha preso il via grazie al progetto firmato dal gruppo storico-archeologico "Marostica Archeologia” e dall’associazione “Terrazzi-Amo”, in collaborazione con l’associazione “Mondo Rurale” e l’ Ecomuseo della Paglia nella tradizione Contadina/Associazione Terra e Vita.
I terrazzamenti (detti masiere) sono un paesaggio che contraddistingue anche il territorio della Pedemontana, frutto dell’operosità dell’uomo e della necessità di strappare al terreno ripido lo spazio necessario per le coltivazioni di sopravvivenza; immagine di un’agricoltura dura e difficile e della generosità e laboriosità del mondo agricolo, sono spesso dimenticati o ridotti a puro manufatto. Il progetto vuole fare conoscere, promuovere e rigenerare i terrazzamenti visti in una nuova veste di ricchezza per il territorio, anche come memoria collettiva della comunità, non solo come luogo per le coltivazioni.
Istituzioni, realtà imprenditoriali, tecnici ed esperti, espressione del territorio terrazzato della Val d’Astico, del Marosticense e della Valbrenta, animeranno quindi la serie coordinata di eventi che prenderanno il via sabato con l’importante convegno ospitato nella sala Consiliare del Castello (dalle ore 9.15 alle ore 12.30).
Sempre sabato, inaugurazione alle ore 16, in chiesetta San Marco, dell’esposizione “Nuova vita del territorio terrazzato” e alle ore 17, in Sala mostre, dell’esposizione “Un mondo di paesaggi terrazzati”. L’ingresso agli eventi è libero.

Più visti