Davide Ferracin
bassanonet.it
Pubblicato il 30-11-2012 18:45
in Calcio a 5 | Visto 2.103 volte
 

Kaos calmo

In attesa dell'evento di martedì a Bassano (finale di Supercoppa Italiana), l'Alter Ego Luparense sabato affronta il Kaos Bologna al Pala Bruel (inizio ore 20.00), con squalifiche e acciacchi vari

Kaos calmo

Honorio, capitano della Luparense e medaglia di bronzo ai Mondiali con l'Italia

E’ conto alla rovescia per l’Agla Supercoppa Italiana di martedì 4 dicembre (ore 20.30), ma prima al Pala Bruel di Bassano del Grappa l’Alter Ego Luparense dovrà vedersela con il Kaos Bologna. Domani calcio d’inizio alle ore 20.00 per la 7^di campionato contro la formazione di Capurso, reduce da due sconfitte di fila. I Lupi saranno privi degli squalificati Caputo e Merlim. Ancora in forse Euler. La formazione biancazzurra, decimata, mira a mantenere il ritmo delle ultime apparizioni. Honorio e compagni dopo la sosta sembrano aver ingranato la marcia giusta con le affermazioni esterne su Napoli e Montesilvano che hanno portato a 3 il filotto di vittorie, oltre al secondo posto in graduatoria proprio dietro all'Asti (Lupi a -2 dai 16 punti della capolista). Ora arriva il trittico più impegnativo: sabato Bologna, martedì 4 dicembre l’Asti in Supercoppa, e sabato prossimo il derby contro la Marca a Montebelluna (TV).

L’AVVERSARIA – Per mister Fulvio Colini si tratterà della seconda sfida consecutiva da ex. Il Kaos arriverà a Bassano con il coltello tra i denti. Staziona a 5 punti in classifica dopo sei giornate. Sconfitti contro l’Acqua&Sapone (0-1) una settimana fa, e ancora prima con il Verona (6-4 prima della sosta), i neri si presenteranno all’impegno praticamente al completo. L’ unico assente potrebbe essere Titon. Urio viene dato per recuperato, mentre il portiere Laion tornerà dalla squalifica. Da tenere d’occhio l’ex Marca e Arzignano Cristiano Scandolara. Momentaneamente il bomber dei bolognesi è Kakà con 7 gol all'attivo, esattamente come capitan Honorio.

ARBITRI – Dirigeranno la sfida: Francesco Massini (Roma 1) e Ruggiero Chiariello (Cagliari). Crono: Mauro De Coppi (Conegliano).

AGLA SUPERCOPPA – La sfida delle stelle è alle porte. Martedì alle 20.30 il Pala Bruel di Bassano del Grappa (VI) sarà teatro di una delle gare più suggestive e attese della stagione. Alter Ego Luparense-Asti: 5 azzurri in campo, il primo titolo del 2012-2013 in palio. Per promuovere l’evento la società ha organizzato uno stand informativo/promozionale presso il centro commerciale Grifone shopping center di via Capitelvecchio a Bassano del Grappa (VI), presente sia domani, giorno della gara contro Bologna, che domenica.

IL DG VELLA PRESENTA LA SFIDA – “Nelle ultime due gare abbiamo mostrato i muscoli facendo capire alle nostre avversarie che la Luparense c’è, è in gioco, vuole giocarsela, ed è forte tanto quanto prima. Domani non sarà facile – afferma il direttore generale -. Il peso dei due giocatori squalificati si farà sentire, soprattutto dal punto di vista psicologico. Prevedo una partita complicata, le assenze assottiglieranno il divario tecnico che c’è tra le due squadre. Inoltre noi martedì avremo una partita importantissima”.

UNA SCUOLA DI ARCOBALENI – All’interno del Pala Bruel nel corso della partita contro il Kaos Futsal, e anche nel match valevole per l' Agla Supercoppa Italiana di martedì, sarà presente uno stand dell’associazione onlus “Una Scuola di Arcobaleni”. Le raccolte fondi durante i match dell’Alter Ego hanno aiutato un’intera comunità scolastica a San Salvador de Bahia, in Brasile, città povera dove proliferano i bimbi di strada.