Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 20-09-2016 20:04
in Cronaca | Visto 1.786 volte

Asini…al Centro Studi

Centro Studi di Santa Croce in subbuglio per due asini scappati dal loro recinto e in libera uscita per strada. I due fuggiaschi a quattro zampe bloccati dalla Polizia Locale. Sul posto anche Vigili del Fuoco, Carabinieri e Polizia di Stato

Asini…al Centro Studi

Foto: Vigili del Fuoco

Asini…al Centro Studi di Bassano.
La notizia è troppo bella per non essere pubblicata. Non si tratta di studenti bocciati o rimandati, ma di due somari in carne ed ossa (e orecchie) che questa mattina girovagavano per strada tra gli istituti scolastici creando problemi alla sicurezza stradale.
La segnalazione delle due aliene presenze è giunta ad opera di alcuni conducenti a due agenti del Comando di Polizia Locale che questa mattina, verso le 8.15, si trovavano in servizio proprio nella zona del Centro Studi di Santa Croce per fare prevenzione e distribuire il volantino informativo della nuova viabilità, iniziata in via sperimentale alla fine dello scorso anno scolastico.
Dopo avere avvistato gli animali in via Santa Croce uno dei due agenti, Andrea Menegale, valutando il pericolo per gli studenti e più in generale per i pedoni che transitavano per la via, con capacità e prontezza di spirito è riuscito a concludere la corsa di uno dei due asini bloccandolo con sicurezza all’altezza del collo e riuscendo così a fermarlo. A quel punto, anche il secondo animale si è fermato.
Una pattuglia dei Carabinieri, intervenuta nel frattempo, ha provveduto a mantenere ordine nella viabilità, mentre gli agenti, fattisi consegnare alcune corde dagli abitanti della zona, hanno provveduto ad assicurare i due asini ad un tronco d’albero. Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco, anch’essi allertati, la Polizia di Stato e il proprietario degli animali, titolare di una fattoria nella zona della vicina via Ca’ Dolfin. I due asini sono stati caricati su un veicolo idoneo e riportati nel loro recinto. Stessa sorte per un terzo somaro, pure in giro per le strade come i suoi due compagni di fuga, recuperato nelle vicinanze della rotatoria dell’Ospedale.
Al proprietario dei fuggiaschi a quattro zampe è stata contestata una violazione amministrativa per la mancata custodia corretta degli animali.
Secondo quanto ha riferito alle Forze dell’Ordine, aveva inavvertitamente lasciato aperto il cancello del recinto della fattoria, e i tre somari ne hanno approfittato per mettere in atto la loro temporanea evasione.
Saranno asini: ma mica stupidi.

LIBERTA' E' PAROLA #LIVE - INTERVISTA A LORIS GIURIATTI SUL SUO LIBRO "L'ANGELO DEL GRAPPA"

Ricominciano le nostre dirette e con un ospite capace di farci emozionare con la sua passione e le sue parole. Stiamo parlando del nostro amico...

Più visti