Redazione
bassanonet.it
Pubblicato il 23-05-2014 15:26
in Attualità | Visto 2.995 volte
 

Cassola: oggi “Caserma Reloaded”

Riceviamo dall'Ufficio Stampa del Comune di Cassola e pubblichiamo:

COMUNICATO

Un grande festa per far conoscere il nuovo Centro di Aggregazione Giovanile @IMuli e per dire grazie a quanti, per cinque anni, hanno lavorato a fianco dell’amministrazione comunale nella sua attività a favore del mondo giovanile.
Questa, in estrema sintesi, la spiegazione di “Caserma Reloaded”, la manifestazione organizzata congiuntamente dal Comune e Pro Loco di Cassola venerdì 23 maggio nell’ex Caserma San Zeno.
Due i momenti in cui si dividerà l’evento: il primo, istituzionale, alle 18.30 vedrà il sindaco e gli amministratori mostrare il nuovissimo Centro di Aggregazione Giovanile, ricavato nell’ala ovest della Caserma e capace di contenere, tra gli altri, aule studio, una sala prove, spazi per concerti. A seguire, poi, dalle 19.30 spazio alla festa con il concerto dei Modigliani e alle 21 dei T- Birds. Il tutto alla presenza dei bar Ai Buei e Da Gigi e dei Fontana Meat Brothers che proporranno panini e bibite ai presenti.
“Con questa serata - ha spiegato il sindaco, Silvia Pasinato - vogliamo fare vedere a tutti cosa siamo riusciti a ricavare in Caserma con 5 anni di lavoro a favore dei giovani, ai quali è stato rivolto buona parte del nostro operato amministrativo, fin dalla delibera che a settembre 2009 ha dato il via ai lavori. Al contempo vogliamo ringraziare quanti hanno lavorato perché tutto questo potesse essere possibile, come, ad esempio, gli organizzatori del torneo di calcio su sabbia Cabs: proprio grazie a loro e al ricavato della loro manifestazione, stiamo finanziando l’acquisto di materiale per il centro di aggregazione come Computer, Tablet, Mixer, wi fi etc”.
“Abbiamo ricevuto la caserma dalla precedente amministrazione - ha commentato Alfredo Freda, consigliere uscente e assieme a Nicola Bonamigo, impegnato nella promozione delle attività giovanili -, in questi 5 anni l’abbiamo fatta conoscere e ora è il momento di fare de @IMuli, un luogo di aggregazione per tutto il bassanese ”.
L’amministrazione invita la Cittadinanza a partecipare.