Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 31-03-2014 17:32
in Politica | Visto 3.142 volte

E Silvia tenta il bis

Il sindaco di Cassola Silvia Pasinato: “Mi ricandido”. “Ho deciso di mettermi nuovamente in gioco per provare a portare a termine, con un secondo mandato amministrativo, il già considerevole lavoro iniziato in questi primi cinque anni”

E Silvia tenta il bis

Silvia Pasinato: una decisione "dopo una lunga ed impegnativa riflessione in famiglia"

Convoca d'urgenza una conferenza stampa all'ex Caserma San Zeno di San Giuseppe di Cassola per parlare “dell'impegno profuso negli ultimi cinque anni a favore dei giovani” ed in particolare dei progetti che la sua Amministrazione oramai in scadenza intende realizzare nel nuovo centro aggregativo giovanile ricavato all'interno dell'ex struttura militare, che ospiterà in particolare “un centro di produzione e diffusione di contenuti multimediali per i giovani e le associazioni dell'intero comprensorio bassanese”.
Ma Silvia Pasinato, in realtà, chiama a raccolta i giornalisti - con convocazione last minute da parte della solerte addetta stampa del Comune - per “fare una comunicazione importante”. Ovvero per annunciare la propria ricandidatura a sindaco.
“Dopo una lunga ed impegnativa riflessione in famiglia, che è ed è sempre stata la mia priorità - ha dichiarato nell'occasione il sindaco uscente - ho deciso di comune accordo con mio marito di mettermi nuovamente in gioco per provare a portare a termine, con un secondo mandato amministrativo, il già considerevole lavoro iniziato in questi primi cinque anni.”
“Sono fermamente convinta - ha proseguito la Pasinato - che vestire la fascia di sindaco sia il più umile e più semplice servizio da fare alla propria comunità. In questi cinque anni sono cresciuta molto e ho avuto modo di scoprire un nuovo lato della mia persona. Ho avuto il piacere di incontrare e conoscere moltissime persone e di lavorare per migliorare il presente e il futuro dei miei concittadini.”
“Aver potuto svolgere questi cinque anni da sindaco del Comune di Cassola - ha proseguito - è stato per me un onore. Ho vissuto questa esperienza con umiltà, semplicità e verità. È stata un'esperienza bella, difficile e ricca di soddisfazioni, che ha contribuito a farmi crescere dal punto di vista umano e sulle competenze. L'amore per il paese che mi ha visto nascere e crescere mi porta a voler continuare questo impegno per proseguire le tante cose fatte e progettate, per migliorare quelle realizzate e per portare nuovi progetti e nuove idee per le persone di Cassola.”
“L'attività di sindaco - ha ancora detto Silvia Pasinato - è stata istituzionale e mai politica: il principale obiettivo è sempre stato rispondere alla gente, dare una mano, anche e soprattutto nei momenti difficili. Essere sindaco vuol dire essere a servizio del proprio paese e delle persone che in esso vivono.
Essere sindaco vuol dire lavorare con dedizione e impegno per migliorare il proprio paese e dare una mano a chi è nel bisogno. Essere sindaco vuol dire essere a servizio della comunità.
“Il migliaio di firme raccolte a sostegno della mia candidatura - ha concluso la neo candidata al secondo mandato amministrativo - mi ha convinta della bontà del lavoro svolto finora e spero, pertanto, mi sia data la possibilità di proseguire su questo cammino per altri cinque anni assieme alle persone da sempre impegnate al mio fianco. Sui loro nomi, su quelli della lista che sosterrà la mia candidatura stiamo lavorando al meglio, convinti di formare una squadra vincente per il futuro di Cassola e dei suoi abitanti.”

LIBERTA' E' PAROLA #LIVE - INTERVISTA A LORIS GIURIATTI SUL SUO LIBRO "L'ANGELO DEL GRAPPA"

Ricominciano le nostre dirette e con un ospite capace di farci emozionare con la sua passione e le sue parole. Stiamo parlando del nostro amico...

Più visti