Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 24-04-2018 08:36
in Libri | Visto 677 volte
 

Una confraternita in libreria

Giovedì 26 aprile, al Ridotto del teatro Remondini, la presentazione del nuovo libro di Marco Cavalli dedicato a Virgilio Scapin

Una confraternita in libreria

Virgilio Scapin

Fa tappa anche in città, giovedì 26 aprile, la presentazione del nuovo libro di Marco Cavalli dedicato a Virgilio Scapin. Ospitato al Ridotto del teatro Remondini e organizzato dal Color Cafè con l’associazione Orizzonti di Carta, l’incontro sarà introdotto da Mattia Pontarollo, che converserà con l’autore.
Un salotto bassanese, per il ricordo appassionato e grato che ha come protagonista Scapin (Vicenza, 1932-2006), fascinoso testimone di una cultura e di una sensibilità del tutto vicentine e novecentesche, che il critico letterario, presidente della giuria del premio che Breganze ha dedicato al celebre autore de I magnasoéte, ha messo su carta per Ronzani Editore nella pubblicazione intitolata: La compagnia di Virgilio.
“Storie di libri e amici nella Vicenza di Virgilio Scapin”, è precisato nel sottotitolo, storie fatte di gesti e di parole — in quest’ordine, come deve essere tra amici; storie che abitano la memoria, raccolte e rieditate, che negli incontri si fanno testimonianza viva narrate da Cavalli, che frequentò fin da giovanissimo quella “compagnia” dall’assetto apertamente teatrale composta da autori, grandi scrittori e intellettuali, tra questi Luigi Meneghello, Fernando Bandini, Goffredo Parise, Neri Pozza, e poi da attori di chiara fama, da vicentini illustri, ma anche da emeriti sconosciuti, lettori e gente comune che frequentava la storica libreria-galleria “Due Ruote”, gli acquirenti, tutti raccolti attorno alla figura totemica, appollaiata sullo sgabello ma fremente di vita, del titolare.
Suddiviso in capitoli, il libro contiene anche un testo di Maurizia Veladiano e un’intervista inedita a Goffredo Parise.
L’appuntamento avrà inizio alle ore 20.30. L’ingresso è libero.