Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 02-12-2017 18:42
in Cose in Comune | Visto 1.213 volte
 

Capa e vinci

Questo pomeriggio in Museo Civico a Bassano il visitatore numero 10.000 della mostra “Robert Capa Retrospective”. È la bassanese Vera Fiorese. E l'assessore la omaggia dei gadget-ricordo per il traguardo raggiunto

Capa e vinci
Non c'è che dire: la mostra fotografica “Robert Capa Retrospective”, che rimarrà aperta al pubblico fino al 22 gennaio 2018, sta sciorinando numeri a cui a Bassano del Grappa non eravamo più abituati da tempo.
Questo pomeriggio ha infatti varcato la soglia della biglietteria del Museo Civico, sede della rassegna, il visitatore della mostra numero 10.000.
Anzi, la visitatrice: si tratta infatti di una donna, la bassanese Vera Fiorese, che ha approfittato di questa giornata di fine settimana per ammirare le fotografie esposte, accompagnata dal marito Paolo Francesca.
Ma ad attenderla al varco, oltre all'esposizione delle immagini del grande fotografo di origine ungherese considerato il padre del fotoreportage del '900, c'era anche l'assessore comunale alla Cultura Giovanni Cunico. Il quale, per festeggiare degnamente questo importante traguardo raggiunto dopo due mesi e mezzo dall'apertura della mostra, ha doverosamente e mediaticamente consegnato come omaggio alla fortunata vincitrice la nuova borsetta dei Musei Civici contenente il catalogo delle opere di Robert Capa esposte in mostra e un treppiedi per smartphone offerto dallo sponsor Manfrotto.
Due gadget-ricordo per celebrare il fatidico raggiungimento del decimillesimo biglietto staccato. Ovvero un piccolo ma significativo montepremi per il nuovo concorso indetto per l'occasione: Capa e vinci.

Più visti