Canova
Canova

Marco PoloMarco Polo
Giornalista
Bassanonet.it

Calcio

La marcia continua

In una delle giornate più tristi per il calcio bassanese per la dolorosa scomparsa di Gian Antonio Bertoncello, i giallorossi si impongono anche a Valgatara e continuano il loro percorso piuttosto impressionante nelle parti alte della classifica

Pubblicato il 11-12-2022
Visto 2.328 volte

Canova

Con l’andare delle giornate si fa sempre più definito il gruppo delle inseguitrici alla capolista Clivense, oggi vittoriosa a Schio solo in pieno recupero, issata a 37 punti. Seguono Ambrosiana e Plateola a 33 e Bassano a 32. Domenica 18 si chiude il girone d’andata, i giallorossi ospiteranno al Mercante la Belfiorese. Tutto sembra pendere dalla parte dei veronesi anche se a ben guardare quello che pesa in questo momento è lo sfortunato scontro diretto di poche settimane fa.

Mister Glerean mette in campo un po’ di forze fresche dopo il turno infrasettimanale: tornano Costa in porta, Sanzovo a centrocampo e Gashi in attacco. Confermato Sandrini a centrocampo. Dopo aver dato l’impressione di avere le polveri bagnate solo giovedì, Antonio Lukanovic dà una sferzata non da poco. Per lui il gol che ha sbloccato la contesa su assist di uno straripante Gashi al 25’ e una traversa nella ripresa. A seguito di un avvio un po’ contratto la prima frustata della gara al 17’ è proprio di Lukanovic servito da Bounafaa. Il centravanti si libera dell’avversario ma trova la super risposta del portiere di casa. Numero uno che salva i suoi anche al 22’ su una doppia conclusione a botta sicura di Peotta e Bounafaa. Solo sul finire di tempo Costa è chiamato ad un intervento piuttosto difficile. All’inizio della ripresa, in un campo al limite della praticabilità, il Valgatara concentra il massimo degli sforzi alla ricerca del pareggio ma Costa è reattivo e i giallorossi non stanno a guardare. Ed infatti al 17’ addirittura il medesimo Costa lancia Bounafaa, controllo orientato e pallonetto clamoroso da fuori area per un 2 a 0 da stropicciarsi gli occhi. Al 22’ i giallorossi calano il tris. Imbucata del neoentrato Perosin, tiro a giro di uno scatenato Bounafaa respinto in qualche modo e tap-in vincente di Peotta. La partita, complice anche il campo, termina virtualmente così.

Il 3 a 0 è firmato da Lukanovic, Bounafaa e Peotta

    Più visti

    1

    Attualità

    21-01-2023

    Premiato Ristorante Da Morena

    Visto 8.220 volte

    2

    Politica

    23-01-2023

    FrecciaVerde

    Visto 6.678 volte

    3

    Attualità

    23-01-2023

    Riserva della Boh-sfera

    Visto 6.492 volte

    4

    Attualità

    20-01-2023

    Il Genius della lampada

    Visto 6.429 volte

    5

    Politica

    25-01-2023

    Un Mose al prezzo di due

    Visto 4.064 volte

    6

    Politica

    25-01-2023

    Tribuna Politica

    Visto 4.049 volte

    7

    Politica

    25-01-2023

    Banchi di nebbia

    Visto 3.561 volte

    8

    Contaminazioni

    23-01-2023

    Otto miliardi di cosa?

    Visto 3.174 volte

    9
    10

    Teatro

    20-01-2023

    Alla sbarra: Il caso Ezra Pound

    Visto 3.065 volte

    1

    Attualità

    04-01-2023

    Il cibo Benedetto

    Visto 9.324 volte

    2

    Attualità

    21-01-2023

    Premiato Ristorante Da Morena

    Visto 8.220 volte

    3

    Attualità

    03-01-2023

    Ultimo Capitolo

    Visto 7.732 volte

    4

    Attualità

    31-12-2022

    Fake News

    Visto 7.612 volte

    5

    Attualità

    04-01-2023

    Firmate Fratres

    Visto 7.524 volte

    6

    Politica

    30-12-2022

    Campagna Infelix

    Visto 7.124 volte

    7

    Attualità

    03-01-2023

    Ci son Tre Coccodrilli

    Visto 7.100 volte

    8

    Attualità

    13-01-2023

    And San Bassiano Goes To…

    Visto 7.100 volte

    9

    Attualità

    16-01-2023

    La Riva Bianca, la freccia verde e l’arcobaleno

    Visto 6.935 volte

    10

    Attualità

    16-01-2023

    Cuor di Leon

    Visto 6.804 volte