Canova
Canova

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Attualità

In 1100 firmano: “Tagliamo gli stipendi ai politici”

Successo in provincia dell'ultimo weekend di raccolta firme per la proposta di legge popolare per l'adeguamento alla media europea delle indennità dei politici italiani. 576 firme raccolte oggi a Bassano. I promotori: “E' un risultato monstre”

Pubblicato il 11-03-2012
Visto 2.361 volte

Canova

Hanno fatto anche la fila, questo pomeriggio in Piazza Libertà a Bassano, in attesa di mettere la firma per “dare un taglio” alle indennità di parlamentari, ministri, assessori e consiglieri regionali e provinciali, governatori delle Regioni e presidenti delle Province, funzionari delle aziende a partecipazione pubblica e compagnia bella.
L'ultimo weekend di raccolta firme a favore della proposta di legge di iniziativa popolare per “l’adeguamento alla media europea degli stipendi, indennità ed emolumenti di tutti i politici nazionali e locali e di tutti i funzionari pubblici”, svoltosi nella nostra provincia a Vicenza e a Bassano del Grappa, si è concluso con un bilancio definito “eccezionale” dai promotori: 1100 in tutto le firme raccolte, di cui 524 ieri a Vicenza e 576 oggi a Bassano.
L'iniziativa, intitolata “Diamoci un taglio!” e promossa sul territorio nazionale dal gruppo facebook popolare e apartitico “Nun Te Regghe Più”, si è posta quindi l'obiettivo di raccogliere le firme - a sostegno della proposta di legge contro i privilegi economici della classe politica, già depositata alla Corte di Cassazione a Roma - nei gazebo allestiti nelle piazze e con gli appositi moduli vidimati e depositati presso gli uffici elettorali dei Comuni.

Il gazebo di "Nun Te Regghe Più" allestito in Piazza LIbertà a Bassano (foto Alessandro Tich)

“A Bassano del Grappa oggi l'afflusso è stato incredibile - commenta a botta calda Luciano Dalla Pozza, uno dei referenti per il Veneto del gruppo NTRP “Nun Te Regghe Più” -. Hanno firmato tanti bassanesi, ma anche tante persone provenienti da altre località anche da fuori provincia. Le 1100 firme raccolte tra ieri e oggi a Vicenza e a Bassano sono un risultato “monstre”. La raccolta delle firme con oggi è conclusa, nei prossimi giorni passeremo nei Comuni per ritirare le firme sui moduli. Il monitoraggio delle firme nel Vicentino va oltre ogni rosea previsione: secondo le nostre stime, saranno oltre 7000. La nostra provincia ha dato un apporto eccezionale a questa iniziativa.”
50mila firme sono il tetto minimo richiesto dalla legge per la presentazione della proposta e 80mila sono il numero necessario per sopperire a eventuali errori o anomalie di raccolta, ma la barriera - come rilevano i promotori - sarà ampiamente superata. “In tutta Italia - riferisce Dalla Pozza - le firme raccolte saranno almeno 120mila.”
Ma il vero obiettivo, come sostiene un comunicato stampa di “Nun Te Regghe Più”, è quello “di raccogliere le firme di tutti gli italiani stanchi di mantenere i privilegi di una classe politica capace solo di badare ai propri interessi personali.”
La proposta di legge di iniziativa popolare, prevista dall'articolo 71 della Costituzione, una volta superato l'iter in Cassazione passerà per la discussione e il voto al Parlamento. Ma - visto l'argomento trattato - questa è un'altra storia.

Più visti

1

Politica

28-11-2022

Grande Fratello Vip

Visto 6.918 volte

2

Cronaca

29-11-2022

Coming Home

Visto 6.755 volte

3

Politica

29-11-2022

Pietrosante non è un’opinione

Visto 6.746 volte

4

Attualità

29-11-2022

L’industriale e il contadino

Visto 5.366 volte

5

Attualità

29-11-2022

L’erba del vicino

Visto 4.985 volte

6

Lavoro

26-11-2022

È sparito il potere d’acquisto

Visto 4.121 volte

7

Teatro

29-11-2022

LA stagione teatrale bassanese apre con Servo di scena

Visto 2.658 volte

8

Attualità

01-12-2022

Le due verità

Visto 1.444 volte

9

Attualità

01-12-2022

L’Isola dei Dubbiosi

Visto 1.442 volte

10

Magazine

01-12-2022

Una Madonna, un artista e Tre Briganti

Visto 1.124 volte

1

Attualità

21-11-2022

Oh che bel Macello

Visto 12.277 volte

2

Attualità

15-11-2022

L’Osservatore Romano (d’Ezzelino)

Visto 8.415 volte

3

Politica

11-11-2022

Ho visto cose

Visto 8.147 volte

4

Politica

09-11-2022

Una Giada in Museo

Visto 7.585 volte

5

Attualità

12-11-2022

Abbey Road

Visto 7.551 volte

6

Politica

19-11-2022

Park Condicio

Visto 7.452 volte

7

Cronaca

14-11-2022

La febbre del sabato sera

Visto 7.389 volte

8

Attualità

20-11-2022

Veni, Vidi, Deficit

Visto 7.329 volte

9

Attualità

21-11-2022

Chi ha incastrato Roger Rabbit?

Visto 7.284 volte

10

Attualità

10-11-2022

Sei personaggi in cerca di attori

Visto 6.923 volte