Pubblicato il 01-02-2015 22:58
in Rugby | Visto 2.146 volte

BBM contro Ospitaletto: vinto e convinto!

Disfatta bresciana oggi al De Danieli, i giallorossi vincono 99 a 0

Oggi il De Danieli ha potuto esultare alla grande: il BBM ha finalmente tirato fuori artigli da leone, esibendo nello scontro contro l’Ospitaletto una prestazione degna di nota. Alla faccia delle ultime due partite disputate contro Botticino e Monters, le quali, nonostante l’esito positivo, non hanno mostrato performance abbastanza convincenti; la dodicesima giornata di campionato non lascia dubbi: la capolista ha convinto e questa volta con la “C” maiuscola.
Un match a senso unico che trae le sorti a favore del Bassano già a partire dal terzo minuto di gioco; l’azzurrino Orso infatti regala subito una meta alla sua squadra e seguono tempestive le risposte dei compagni Zanzot e Lucato, che rincarano la dose con due mete pressoché consecutive, trasformate dal piedino magico del giovane Marchetti.
Ma la furia giallorossa non si placa, nonostante l’undicesimo minuto di gioco mostri i padroni di casa in netto vantaggio, ci pensa ancora Orso, il quale con un’azione rapida e indisturbata segna nuovamente e nuovamente Marchetti trasforma.
Al tredicesimo minuto la situazione è di 26 a 0 per il Bassano. L’avversario tenta di impedire l’avanzata giallorossa, ma con scarsi risultati; al ventesimo minuto Bosello è di nuovo in area di meta, segna e come da copione Marchetti trasforma.
Il Bassano non perde la concentrazione per un solo istante, dà prova di grande tecnicismo e tattica; aleggia in campo un forte spirito di rivalsa e le mete si susseguono ad effetto domino.
Infatti, al trentaduesimo minuto Lucato si fa interprete di un’altra meta, alla quale segue quella del compagno Bertolin, che questa volta Marchetti non trasforma.
Termina il primo tempo e il vantaggio dei padroni di casa è spropositato, l’avversario è indebolito e probabilmente demoralizzato; i giallorossi nonostante la situazione loro favorevole, non abbassano le antenne e al quarantaduesimo c’è la prima meta del secondo tempo, questa volta targata Giachetti. Qualche minuto dopo Marchetti se la fa e se la trasforma (la meta); al quarantaseiesimo la situazione è di 57 a 0, una Caporetto dove l’arma questa volta è ovale. Al cinquantesimo c’è una nuova meta firmata Bordignon, trasformata prontamente da Marchetti.
A metà del secondo tempo l’offensiva del BBM non molla la presa, il giovane Orso segna due mete ravvicinate e questa volta a trasformarle è Tellatin, che non sbaglia anche le due occasioni offerte dalle mete seguenti, marchiate rispettivamente Ganassin e Serraiotto.
Siamo al settantaduesimo minuto, il tabellone mostra 92 punti a 0 per i padroni di casa; il match è praticamente concluso, la gente inizia pian piano ad abbandonare gli spalti ed ecco che all’ottantunesimo il Bassano regala l’ultima meta di questa partita a senso unico, meta che porta il nome di Bordignon, trasformata nuovamente dal compagno Tellatin.
Un bassano feroce quello sceso in campo oggi al De Danieli, che non ha lasciato un attimo di respiro alla controparte; l’allenatore Segafredo sostiene “Tutte le occasioni sono state sfruttate bene, si può dire che finalmente abbiamo vinto e convinto”.
Una partita che contrappone al gusto unico della vittoria un velo di tristezza, i senior infatti con questa giornata salutano il loro vice capitano Luca Bosello, il quale lascerà il Rugby Bassano; si trasferirà infatti in Olanda per completare il suo percorso di studi. “Al momento è un capitolo in pausa, poi si sa che stare lontani dal Rugby è difficile”. Un velo di malinconia cui sicuramente lo spirito festaiolo insito nell’ambiente rugbistico ha saputo ovviare, con una grande festa in onore dell’affezionato compagno in occasione del terzo tempo.
Al successo della prima squadra si contrappone la sconfitta dell’under 18; i giallorossi(ni) hanno perso contro i padovani 25 a 22. Una sconfitta sul filo del rasoio contro una squadra alla pari del team bassanese.
Il prossimo appuntamento con il rugby locale è fissato per il ventidue febbraio, ancora una volta il team del De Danieli giocherà in casa; l’avversario? Monselice.






Marcatori: 3’ pt m Orso nn tr, 7’ pt m Zanzot tr Marchetti, 10’ pt m Lucato tr Marchetti, 12’ pt m Orso tr Marchetti, 20’ pt m Bosello tr Marchetti, 32’ pt m Lucato tr Marchetti, 38’ pt m Bertolin tr Marchetti, 2’ st m Giachetti nn tr Marchetti, 5’ st m Marchetti tr Marchetti, 10’ st m Bordignon tr Marchetti, 16’ st m Orso tr Tellatin, 18’ st m Orso tr Tellatin, 21’ st m Ganassin tr Tellatin, 29’ st m Serraiotto tr Tellatin , 41’ st m Bordignon nn tr Tellatin.
Note: 36’ giallo a Pontarollo.




01/02/2015 RUGBY BASSANO 1976 VS RUGBY OSPITALETTO

RUGBY BASSANO 1976: Ganassin, Bordignon, Tellatin, Pontarollo (6’ Scatà), Giachetti (52’ Cei), Marchetti (52’ Serraiotto), Filippucci, Orso, Cobalchini (52’ Maroso), Bosello, Lucato ( 52’ Campana), Lunardon, Zanzot (65’ Fraccaro), Frascogna, Bertolin (52’ Meneghin).
A disposizione: Meneghin, Fraccaro, Maroso, Campana, Cei, Scatà, Serraiotto.
Allenatore: Andrea Segafredo
Vice: Francesco Pierobon

RUGBY OSPITALETTO: Plebani, Festa, Oiogumbiri, Marchina, Berardelli, Ribola, Capitanio, Stefanini, Gatti, Sanguinetti, Vezzoli, Coppi, Siverio, Facchi, Reboldi.
A disposizione: Membrini, Bertuzzi, Raccagni, Torri.


ALTRI RISULTATI:

RUGBY MONSELICE – PETRARCA PADOVA ( 6 – 24)
RUGBY BORGO PONCARALE – RUGBY ROVATO ( 20 – 51)


CLASSIFICA
Rugby Bassano 1976 pt. 44
Petrarca Padova pt. 37
Rugby Rovato pt. 36
Rugby Monselice pt. 18
Botticino Rugby pt. 14
The Monsters Rugby pt. 9
Ospitaletto C.P.R pt 9
Rugby Borgo Poncarale pt. 7


    LIBERTÀ È PAROLA - “Alla scoperta degli “Amici dei Musei e dei Monumenti di Bassano del Grappa”.

    In questa nuova puntata, incontriamo una realtà di Bassano che da anni si impegna per sostenere e supportare il nostro patrimonio #artistico,...

    Più visti