ELEZIONI
Mauro Sabino
bassanonet.it
Pubblicato il 01-05-2014 10:55
in Volley | Visto 1.613 volte
 

Bassano cade a Porcia, la corsa salvezza si complica

Il Brunopremi.com lotta nel 2° e nel 3° set, ma le friulane portano a casa un 3-0 che riapre ogni discorso salvezza. A due giornate dal termine torna tutto in discussione e calendario alla mano le leonesse hanno la strada in salita: da qui alla fin

Bassano cade a Porcia, la corsa salvezza si complica

Foto Chiara Vaccari

Domovip Porcia - Brunopremi.com Bassano 3-0 (25-15, 25-23, 28-26)

Domovip Porcia: Positello, Tonion, Rizzetto, Lollo, Panighel, Mazzon, Lucchetta, Perrone, Coan, Serafin, Kirwan, Gjuzi. All. Lucchetta
Brunopremi.com Bassano: Botezat 1, Bridi, Zarpellon 7, Malinov O. 10, Pamio, Tartaglia 1, Comunello, Zanon G. 6, Guerra 11, Compostella 7, Sgarbossa 4, Zanon C. (L), Scanavacca (L). All. Malinov A.
Note. Bassano: battute errate 6, battute vincenti 6, muri 9

Non c'è stato niente da fare per il Brunopremi.com che ieri sera a Porcia ha sprecato il match point salvezza non riuscendo a vincere in casa del Domovip terzultimo e subendo invece una netta sconfitta per 3-0 che rimette tutto in discussione. Con una vittoria la squadra di Malinov si sarebbe salvata con due giornate d'anticipo, un risultato che se paragonato alla retrocessione per un solo punto della passata stagione sarebbe stato straordinario e invece è finita con le padrone di casa in festa per un successo che le rimette in corsa per la salvezza e che ripresenta a capitan Malinov e compagne lo spettro della retrocessione. Certo a due giornate dal termine il Bassano ha ancora due punti da gestire sullo stesso Porcia (salito a quota 27) e sul Brescia (28), ma guardando il calendario il compito più arduo sembrano averlo proprio le leonesse che nelle prossime due partite sfideranno al PalaBruel il Bakery Piacenza 2° in classifica e in lotta per il 1° posto per poi giocarsela a Montale con l'Emilbronzo 7° in classifica. Impegni decisamente più semplici attendono invece sia il Brescia che deve addirittura giocare con le già retrocesse Pavidea e Modena rispettivamente penultima e ultima, mentre il Porcia dovrà vedersela con l'Isuzu Enermia (8°) a Cerea e poi in casa con Udine (6°) all'ultima giornata.

Fatto il quadro della situazione non certo rosea, passiamo alla partita di ieri sera. Ancora una volta le leonesse hanno dimostrato di soffrire abbastanza di mal di trasferta, nel senso che senza dubbio la squadra di Malinov soffre non poco le condizioni avverse e spesso sembra essere un'altra squadra rispetto a quella applaudita e ammirata al PalaBruel. Attenuanti sono senza dubbio il turno infrasettimanale e l'assenza per due settimane di allenamenti delle due stelle Malinov e Guerra impegnate con la nazionale Juniores. Fatto sta che il Bassano aveva il match point ma alle ragazze di Malinov è venuto un po' di braccino, soprattutto in un 1° set giocato davvero sotto tono e perso malamente 25-15. Vero è che ai due time out tecnici le leonesse sembravano in partita (8-5, 16-14), ma nel finale del match Porcia si è lanciata all'assalto e per le bassanesi non c'è stato nulla da fare. Decisamente meglio sia in termini di gioco che di personalità ha fatto il Brunopremi.com nel 2° e nel 3° set, giocati con grande intensità e persi di appena due lunghezze. Nel 2° capitan Malinov e compagne hanno cominciato a giocare, inseguendo sempre di una-due lunghezze le padrone di casa per poi arrendersi solo sul 25-23. Stesso film e stessa musica anche nel 3° dove però il Bassano è riuscito a rimandare il verdetto ai vantaggi, salvo poi arrendersi alla maggiore esperienza delle avversarie sul 28-26. Porcia fa festa e ritorna prepotentemente in gioco, mentre al Brunopremi.com non resta sperare di fare 3 punti nelle prossime due complicatissime partite. Appuntamento dunque a sabato sera (20.30) per l'ultima casalinga della stagione con il fortissimo Bakery Piacenza 2° in classifica.