Pubblicato il 12-05-2010 20:34
in Musica | Visto 2.597 volte

I Lions per Haiti, con l'aiuto di due splendide voci

Cheryl Porter e Benedetta Carretta in una serata organizzata dal Club Lions J. Da Ponte per una raccolta fondi destinata alla popolazione haitiana

I Lions per Haiti, con l'aiuto di due splendide voci

Cheryl Porter.

La tragedia del terremoto di Haiti ha visto in prima linea nel soccorso anche i Lions , associazione non governativa da sempre impegnata nell’aiuto agli altri per soddisfare il proprio motto “We Serve”.
Ma all'urgenza di una prima fase di aiuti seguirà l'esigenza di una difficile ricostruzione.
Come in occasione del terremoto in Abruzzo, dove i Lions hanno portato avanti un progetto (originale, chiaro e ben definito nella tempistica, nei costi e nella destinazione) di costruzione di un centro-sociosanitario a Navelli, così per Haiti si pensa alla realizzazione di una struttura di aiuto rivolta soprattutto ai bambini di quel paese.
Per questo, è in atto una raccolta fondi che possa contribuire al progetto, e passo fondamentale sarà il concerto di Venerdi 14 maggio al Teatro Remondini, organizzato dal Lions Club J. Da Ponte, con protagoniste le voci talentuose di Cheryl Porter e di Benedetta Carretta.
Quella di Cheryl Porter è una voce unica, che riesce ad arrivare dentro l'anima di chi ascolta lasciando un'emozione difficile da dimenticare. Il motto di Cheryl Porter recita: “Canterò ogni volta che il Signore mi dirà di cantare, obbedendo alla volontà di Dio”. Ed è da dieci anni che Cheryl ha dedicato la sua carriera ad una missione in musica: quella di portare un messaggio di unità ad un mondo diviso, di fraternità ai popoli in guerra, e di pace interiore a chi ascolta la sua musica. Grazie allora all’ampio spettro di capacità vocali ed alla sofisticata miscela di Spirituals, Classica, Jazz e Gospel, Cheryl ha avuto modo di collaborare e condividere il palco con molti artisti, alcuni dei quali veramente leggendari: si possono citare Paolo Conte, Katia Ricciarelli, Tito Puente, Mariah Carey, Take 6, The Blues Brothers, e altri grandi del pop e del jazz internazionale. Ha inoltre all'attivo più di 20 CD di Spirituals, Jazz, e Gospel, e più di 40 singoli.
Benedetta Carretta, invece, è la piccola e potente voce che ha riscosso successo e consensi nella trasmissione mediaset “Io canto”. Appassionata di musica fin da bambina, dal 2007 studia pianoforte e dallo stesso anno frequenta lezioni di canto individuale con l'insegnante Floriana Fornelli presso la Filarmonica Cittadellese. E' stata proprio Floriana ad indirizzarla ai provini della trasmissione Mediaset. Da circa due anni è seguita anche dalla stessa Cheryl Porter, che ha preso Benedetta sotto la sua ala protettrice dandole consigli preziosi ed avviandola a fare i suoi primi cd. Nel corso di “Io canto”, Benedetta ha avuto il piacere e l'onore di duettare, fuori concorso, con alcuni "Big" della canzone Italiana ed Internazionale, come Karima, Ron, Raffaella Carrà, David Foster, Elisa. Attualmente Benedetta sta proseguendo gli studi di canto con l'insegnante Floriana Fornelli presso la Filarmonica Cittadellese, e con Luca Pitteri, Vocal Coach di "Io Canto".
La serata al Remondini è dunque un evento unico per scopi e protagonisti: ascoltando le splendide voci della veterana Cheryl Porter e della giovanissima Benedetta Carretta, si avrà la possibilità immediata e concreta di donare un aiuto alla popolazione di Haiti. È il magico potere della musica.

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 - Candidati Bassanesi a confronto

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 Candidati Bassanesi a confronto #conosciltuovoto Il progetto Libertà è Parola nasce con una...

Più visti