Pubblicità

Pubblicato il 14-05-2010 07:11
in Attualità | Visto 3.148 volte

Come ci avvelenano... senza censura

Alla Bassanese venerdì 14 maggio una serata-reportage con Emiliano Fittipaldi

Come ci avvelenano... senza censura

Emiliano Fittipaldi

Venerdì 14 maggio gli Incontri senza censura della Bassanese propongono una serata-reportage sulle relazioni tra industria, inquinamento e salute.
Il giornalista del settimanale L’espresso, Emiliano Fittipaldi, una delle firme più giovani e agguerrite del giornalismo d’inchiesta italiano, racconterà, dati alla mano, come il nostro Bel Paese sia purtroppo sempre più popolato da gente senza senso civile e senza scrupoli. Durante la presentazione del suo libro-inchiesta “Così ci uccidono” edito da Rizzoli, Fittipaldi racconterà una realtà inaccettabile, quella di un’Italia in cui la malattia e la morte dei cittadini inconsapevoli e innocenti non sono altro che il “danno collaterale” di un’industria senza pietà: inquinare è diventato un affare. Il reportage fa luce sui casi, e sono tanti, che dimostrano che l’etica per certe persone rimane nel mondo delle utopie, che l’interesse è il faro guida, e percorre un viaggio a tappe, purtroppo frequenti e molto vicine anche a noi, che attraversa dal Nord al Sud la nostra penisola, lo fa per far capire meglio non solo come ci avvelenano, ma anche chi lo fa. Introdurrà e modererà il dibattito Lorenzo Parolin con il contributo esterno di Marco Bernardi.

Pubblicità

Mostra

Più visti