Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 15-03-2010 02:37
in Cronaca | Visto 3.919 volte
 

Scontro frontale in Valsugana, tre morti e tre feriti gravi

Nell'impatto tra due vetture a San Marino di San Nazario perdono la vita due giovani albanesi e una ragazza bassanese

Scontro frontale in Valsugana, tre morti e tre feriti gravi

Ancora sangue sulla Statale Valsugana. Il punto dello schianto era privo di guard rail tra le due corsie opposte

Tre giovani hanno perso la vita la scorsa notte in uno scontro frontale tra due autovetture sul tratto vicentino della strada statale 47 Valsugana.
Si tratta del conducente di una Opel Vectra, Eljon Berisha, 21 anni, un albanese residente a Grigno (Trento), di Alice Mocellin (19), di Bassano del Grappa, e di Arber Berisha (20), probabilmente parente del primo.
Delle quattro persone che si trovavano su un fuoristrada Mercedes Ml investito dalla Opel - un nucleo familiare - tre sono gravissime, in prognosi riservata.
Il terribile schianto è avvenuto in localita' San Marino, nel comune di San Nazario, in un tratto dove la statale è priva di guard rail tra le due carreggiate opposte.
Sul posto, per i rilievi, e' intervenuta la Polizia Stradale di Bassano del Grappa.
Secondo una ricostruzione della Polstrada, l'Opel con a bordo i due ragazzi albanesi e la giovane bassanese, per cause ancora da accertare, ha sbandato e ha invaso la corsia opposta dove viaggiava la Mercedes con a bordo padre, madre e due figli.
L'impatto e' stato violentissimo: per i giovani a bordo della Opel non c'è stato nulla da fare.
Ferito lievemente il conducente della Mercedes, mentre la moglie e' ferita gravemente ed e' ricoverata in prognosi riservata all'ospedale di Bassano insieme ai due figli, una bambina di 9 anni e il fratellino.