Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 29-10-2009 00:42
in Attualità | Visto 3.083 volte

Multe: la Polizia Locale “mitraglia” gli alpini

Raffica di contravvenzioni venerdì sera in zona Via Angarano. Quasi tutte le auto multate erano degli alpini. Era in corso al Ponte Vecchio una riunione della sezione ANA Montegrappa

Multe: la Polizia Locale “mitraglia” gli alpini

Alpini multati...vicino al Ponte degli Alpini

La tattica è stata quella di una vera e propria “spedizione punitiva”.
Venerdì sera, 23 ottobre, dopo le 22, gli agenti della Polizia Locale di Bassano del Grappa hanno preso di mira la zona di Via Angarano, nei pressi del Ponte degli Alpini, appioppando una raffica di multe alle auto parcheggiate in zona.
Gran parte della autovetture multate erano di proprietà degli iscritti alla sezione alpina ANA Montegrappa che quella sera, nella sede al Ponte Vecchio, stava tenendo la riunione mensile del Consiglio Direttivo.
Al termine dell'incontro, verso le 23, l'amara sorpresa: sui parabrezza delle “penne nere” sono comparsi diversi foglietti rosa con la contestazione di sosta vietata e il modulo di bollettino postale per un importo di 38 euro.
“Se fosse successo di giorno, per carità, non avrei nulla da dire - commenta uno degli alpini multati, contattato da bassanonet - ma era sera tardi, non davamo disturbo a nessuno. Sono andato anche a protestare al Comando di Polizia Locale, ma inutilmente.”
“Quando sono uscito dalla riunione - ci dice il presidente della sezione ANA Montegrappa Carlo Bordignon - ho visto i vigili che stavano ancora dando le multe. Ho chiesto a uno di loro: ma cosa state facendo? Mi hanno risposto che li hanno mandati lì e non potevano farci niente.”
E così, dopo le auto dei fedeli alla messa domenicale di San Vito, è toccato questa volta agli alpini sperimentare la solerzia dei vigili comunali nella caccia, alle ore più impensabili, ai “trasgressori” della sosta.
A Bassano del Grappa, in tema di multe, non c'è più religione.

LIBERTA' E' PAROLA - AVANTI CON CORAGGIO

Cari #amici di Libertà è Parola, il momento che stiamo vivendo richiede responsabilità e noi stiamo facendo la nostra parte, anche se vorremmo...

Più visti