Pubblicità

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 18-12-2021 13:48
in Cronaca | Visto 8.209 volte

Tuiach Day

Questo pomeriggio a Bassano nuova manifestazione contro le restrizioni del green pass, ci sarà anche il leader della protesta di Trieste. Duro comunicato del PD: “Manifestazione inutile e dannosa”

Tuiach Day

Foto: archivio Bassanonet

È in programma questo pomeriggio a Bassano, nell’area di Parco Ragazzi del ’99, una nuova manifestazione contro le restrizioni del governo in materia di certificazione vaccinale, ovvero di green pass. Sull’argomento il Circolo di Bassano del Grappa del Partito Democratico ha inviato alle redazioni un comunicato stampa, con dichiarazioni del neo rieletto segretario politico Luigi Tasca e nella neo vicesegretaria Cristina Busnelli, che definisce testualmente l’evento di oggi “manifestazione no-vax” e che riportiamo - tale e quale - di seguito:

COMUNICATO

I contagi aumentano, i no-vax protestano

In Veneto i contagi da Covid-19 continuano a salire in maniera incontrollata, ma mentre i governanti a tutti i livelli si preoccupano di ulteriori restrizioni e Zaia annuncia la zona gialla, a Bassano avremo l'ennesima manifestazione no-vax.
Seppur lontano dal centro storico (grazie ad uno degli ultimi provvedimenti del Ministero degli Interni) oggi 18 dicembre, l'ultimo sabato prima di Natale, ci sarà a Bassano un'altra manifestazione no-vax a preoccupare cittadini e commercianti.
La manifestazione vanta anche la presenza di Fabio Tuiach, ex consigliere comunale di Trieste.
È la persona che definì il Covid una “punizione per i gay” prima di ammalarsi di Covid, per poi finire licenziato dal proprio posto di lavoro perché risultava in malattia mentre era ad un’altra manifestazione no-vax.
“Bassano doveva essere la grande Bassano, faro per cultura e innovazione per tutto il territorio. Ci ritroviamo ad essere una delle città coi maggiori contagi per colpa di queste manifestazioni insensate” dichiara Luigi Tasca, Segretario dem cittadino, che prosegue: “Ci ritroviamo ad ospitare personaggi assurdi mentre la maggioranza dei cittadini, che si è vaccinata e rispetta le regole, sarà costretta a stare lontano dalla città per paura dei contagi.”
“Ci mettiamo nei panni anche dei commercianti che nel weekend prima di Natale sperano di recuperare il lavoro perso in questi mesi” le parole di Cristina Busnelli, viceSegretaria del Partito Democratico di Bassano, che insiste: “Invece delle strade piene di famiglie e persone a fare regali, le avremo invase dall’ennesima, inutile, dannosa, manifestazione no-vax.”

Pubblicità

Canova

Più visti