Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 10-12-2020 16:23
in Politica | Visto 957 volte

Impegno per Zonta

La civica Impegno per Bassano esprime “pieno sostegno” all'assessore Andrea Zonta, dissociandosi dai “toni accesi” e “dall'intervento colpevolizzante promosso” nei suoi confronti

Impegno per Zonta

Foto Alessandro Tich - archivio Bassanonet

Parlare ancora del caso-Zonta, dopo che la vicenda ha avuto la sua “conclusione naturale” e prima del consiglio comunale del 22 dicembre in cui l'argomento sarà oggetto di un'interrogazione delle minoranze, non costituisce ormai più di tanto una notizia.
La notizia sta nel fatto che a intervenire sulla questione è la lista civica di maggioranza Impegno per Bassano, solitamente refrattaria all'auto-coinvolgimento nelle discussioni riguardanti la politica cittadina. Questa volta la compagine del vicesindaco Marin si è fatta viva tramite un comunicato stampa trasmesso l'altro ieri alle redazioni dal coordinatore Giulia Bindella, con il quale viene espresso pieno sostegno all'assessore bassanese ai Lavori Pubblici, che siede in giunta comunale occupando una delle due potrone riservate alla lista “cugina” #Pavan Sindaco.
Esordisce il comunicato: “La Lista Civica Impegno per Bassano, dissociandosi nel merito ma anche per i toni accesi non adeguati alla situazione che certamente non richiede pretestuose polemiche, ritiene di rinnovare piena fiducia all’Assessore Ing. Andrea Zonta, sia per il suo operato amministrativo che per quello professionale.” “Non sussistono infatti motivi di conflitto di interessi - prosegue la nota - quando un professionista assume impegni lavorativi che insistono e siano pagati da Comuni diversi da quello nel quale egli/ella esercita anche una funzione amministrativa.” “Ritenendo inopportuno l’intervento colpevolizzante promosso - conclude la coordinatrice Bindella -, la Lista Impegno per Bassano esprime pieno sostegno per l’operato dell’Assessore Andrea Zonta invitandolo a rimanere al suo posto, vista l'esperienza e la trasparenza da sempre dimostrate nel suo operare.” The End.

Più visti