Aiutiamo i nostri ospedali

CC intestato a Fondazione di Comunità Vicentina per la Qualità di Vita.
IBAN IT 37 S 08807 60791 00700 0024416 - Causale "Aiutiamo i nostri ospedali"

Campagna di raccolta fondi per l'emergenza Coronavirus a favore dell'Ulss7 Pedementana in collaborazione con
Comune di Bassano del Grappa, Comune di Santorso, Comune di Asiago, Fondazione di comunità vicentina per la qualità della vita, Bassanonet.it

Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 23-03-2016 15:03
in Attualità | Visto 2.608 volte

Bruxelles, Germania

Clamoroso errore del Comune di Bassano. Sulla sua pagina Facebook pubblica un post di cordoglio per gli attentati di ieri a Bruxelles, ma invece della bandiera belga mette una foto di quella tedesca. Sbaglio poi rimediato in fretta e furia

Bruxelles, Germania

Un dettaglio del post con la bandiera tedesca, poi rimosso e ripubblicato

La cosa bella della comunicazione sul web è che se commetti un errore, diversamente dalla carta stampata, puoi anche correggerlo in tempo reale.
Ma la cosa brutta è che se qualcuno si accorge dello sbaglio prima che questo venga corretto, la cosa si diffonde immediatamente sui social e su Whatsapp e la frittata è fatta.
Ne sa qualcosa il Comune di Bassano del Grappa, autore questa mattina di una clamorosa svista…geografica. Nel post pubblicato oggi sulla pagina Facebook dell’Amministrazione comunale - dedicato alle espressioni di cordoglio per le vittime degli attentati terroristici di ieri a Bruxelles, e di vicinanza alla popolazione belga - è stata pubblicata una foto che, nelle intenzioni degli amministratori della pagina Fb comunale, doveva raffigurare la bandiera del Belgio. Peccato che sia stata pubblicata una foto della bandiera della Germania, che ha gli stessi colori di quella belga (giallo, rosso e nero) ma su strisce orizzontali.
Sullo spazio dei commenti del profilo social dell’ente pubblico, il grave errore è stato subito segnalato dagli utenti. E la cosa ha subito suscitato una ridda di interventi molto critici al riguardo, provocando il solito e inevitabile ping-pong tra i severi censori dell’abbaglio online, che non hanno risparmiato attacchi e parole anche pesanti, e gli utenti più propensi invece a perdonare la pur incredibile svista.
Dopo un po’, il post è stato cancellato e ripubblicato dal Comune con una foto che reca l’immagine del municipio di Bassano con le bandiere a mezz’asta.
“Questa mattina, sulla pagina Facebook del Comune di Bassano del Grappa - ha postato al riguardo il Comune - è stato pubblicato dall'Ufficio Stampa un post di vicinanza e solidarietà per i tragici fatti accaduti in Belgio. L’immagine abbinata, per qualche minuto, è stata la bandiera della Germania: un errore di cui si è preso subito coscienza e che è stato tempestivamente corretto con la pubblicazione delle bandiere a mezz’asta esposte in Municipio. Ci scusiamo per quanto accaduto rinnovando vicinanza e solidarietà a tutte le persone colpite dai gravissimi lutti.”
Tutto ripristinato, dunque. Ma restano online i post di commento, che parlano da soli. Uno su tutti: “Solidarietà ai cittadini belgi...i tedeschi facciano gli scongiuri”.

Più visti