Partita Scacchi
Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 10-08-2013 12:47
in Attualità | Visto 2.368 volte
 

Come fregare la Ztl 2, la vendetta

La fantasia al potere: ecco un nuovo varco “alternativo” per entrare nella Zona a Traffico Limitato in centro storico a Bassano lontani dall'occhio indiscreto e sanzionatorio delle telecamere

Come fregare la Ztl 2, la vendetta

Vicolo Margnan, angusto ma efficace "Stargate" per entrare abusivamente in Ztl a Bassano (foto: Alessandro Tich)

No, questa volta i tanto “vituperati” Suv non c'entrano: sono troppo grandi e grossi, di lì non passano. A meno di non mettere in preventivo qualche probabile e sgradita ammaccatura sulla fiancata del mezzo.
Ma per le utilitarie e le city car di piccole dimensioni - per non parlare delle moto - è un gioco da ragazzi, anche se il terreno è a dir poco accidentato.
Ma cosa volete che sia il problema di sollecitare un po' di più gli pneumatici facendoli roteare su una stradina costellata di sassi rispetto all'ebbrezza di entrare in Ztl a Bassano, nelle ore serali, lontani dall'occhio indiscreto e sanzionatorio delle telecamere ai varchi elettronici?
Ebbene sì: la nostra rubrica “Come fregare la Ztl e vivere felici” - dedicata ai sistemi più creativi di accesso abusivo nella Zona a Traffico Limitato in centro storico - scrive una nuova puntata, dopo opportune segnalazioni di testimoni oculari che ci danno notizia di un nuovo, e già in più casi praticato, “varco alternativo” nella Città Proibita.
Si tratta di vicolo Margnan: laterale di via Margnan che porta giù fino in Brenta.
Una viuzza stretta, quasi soffocata tra due file di alti muri e il cui pavimento stradale è di un bell'acciottolato “strong”. Ma anche una viuzza dove non vige il divieto di transito (non ci sono segnali, nè cartelli di divieto) e quindi normalmente percorribile, sempre che non si conduca un mezzo di dimensioni tali da rischiare di rimanerne incastrati.
E' in questo pittoresco budello che i temerari della Ztl hanno trovato il loro nuovo “Stargate”. Si arriva da via Margnan, si gira appunto a sinistra in vicolo Margnan...et voilà: si arriva direttamente in via Pusterla, in riva al Brenta, zona dotata anche di parcheggi liberi a due passi dal Ponte Vecchio.
Un escamotage che consente di evitare l'accesso elettronico della Ztl all'imbocco di Riva Margnan, posizionato un centinaio di metri più in su all'incrocio con via Margnan e via S. Anna.
Chapeau, cari abusivi dell'accesso: per scovare simili soluzioni occorre una dose di indubbia abilità strategica. L'ingresso per vicolo Margnan, inoltre, è meno rischioso e arzigogolato di altri accessi “alternativi” messi in pratica da qualche guidatore d'azzardo, segno di una “fantasia al potere” davvero sorprendente e già segnalati al vostro cronista in queste settimane: via Marinali in contromano, via Portici Lunghi in retromarcia, via Barbieri in retromarcia e - non ultimo, e questo sì, un capolavoro del genere - via Schiavonetti (con virata a rinculo all'angolo “Buei”) in retromarcia per poi entrare, da sotto l'arco di piazzotto Montevecchio, in piazza Libertà.
Si tratta fortunatamente di casi ancora limitati. Ma sono casi reali, che la dicono lunga sullo strano rapporto psicologico tra alcuni frequentatori motorizzati del centro e la Ztl attiva, vista quasi come una sfida da vincere a tutti i costi.
Che dire dunque, in conclusione, riguardo alle astute e ricercate tattiche dei furbetti del Traffico Limitato?
Sosta veicoli non autorizzati in Ztl: 41 euro più rimozione del veicolo. Transito veicoli non autorizzati in Ztl: 84 euro. Entrare in Ztl eludendo i varchi elettronici, anche se a ipotetico rischio di multa: non ha prezzo.
Pubblicato da donchisciotte il 10 ago 2013 14:23 | Segnala abuso
Il "varco" è noto da mesi. Basta metterci una piccola fioriera e non passa nessuno. Se c'è la volontà.
Pubblicato da ilmilaz il 10 ago 2013 20:18 | Segnala abuso
Al primo "molton" che incastra il SUV, gli do un bacio in fronte e cento sacchi.
Pubblicato da lucio12 il 18 ago 2013 12:34 | Segnala abuso
e la ztl di angarano? c'è...ma nessuno dei vigilantes la considera il sabato sera, anche ieri ennesimo pienone di macchine, con tutti che entravano e parcheggiavano tranquillamente, amici miei compresi e fortunati nel trovare un buco... io no purtroppo :-( Poi la domenica è tutto tranquillo e la ztl ritorna a fare il suo onorevole mestiere. Da settimane è così--- ma possibile che al comune dormano fino a questo punto? vicolo margnan totalmente libero al transito... angarano fuori totale controllo..... Ma quando in comune decidono di fare qualcosa una cartina del territorio di bassano ce l'hanno o dobbiamo fare una colletta e procurargliela?

Ultimora

Il 15 agosto:

Editoriali

Tronco ferroviario

Tronco ferroviario

Alessandro Tich | 96 giorni fa

Il "Tich" nervoso Quando, per non piangere, non ci resta ogni tanto che ridere

Più visti