Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 23-08-2012 18:18
in Attualità | Visto 1.699 volte
 

Tribunale. Berselli (presidente Commissione Giustizia Senato): “Condivido la civile protesta di Bassano”

“Condivido pienamente l'originale forma di civile protesta della Provincia di Vicenza, del Comitato per la salvaguardia del Tribunale e della Procura di Bassano del Grappa e del Coordinamento delle categorie economiche che oggi hanno acquistato un'intera pagina del Corriere della Sera per sottolineare, ancora una volta, l'assurdità di gettare al vento i 12 milioni di euro spesi per il nuovo tribunale di Bassano del Grappa. Struttura che adesso si vorrebbe sopprimere e che non potrà essere convertita ad altre diverse destinazioni. Inoltre i tempi di smaltimento delle cause a Bassano sono meno della metà rispetto a quelli di Vicenza, al cui Tribunale dovrebbe accorparsi quello di Bassano'.”
Lo ha dichiarato oggi il sen. Filippo Berselli (Pdl), presidente della Commissione Giustizia del Senato.
“Lo stesso presidente del Tribunale di Vicenza - ha ancora affermato il presidente di Commissione - ha anche dichiarato che il nuovo tribunale vicentino non sarà in grado di ricevere i magistrati, i cancellieri ed il personale amministrativo di Bassano, e che quindi si renderà necessario ristrutturare il vecchio Tribunale di Vicenza con altre ingenti spese. Cosi' Vicenza si troverà ad avere non uno ma due tribunali in zone diverse della città."
"Mi auguro perciò - ha concluso Berselli - che il ministro Severino ed il Governo rivedano urgentemente la loro decisione, che appare illogica, incomprensibile ed in contrasto con l'attuale politica di contenimento delle spese. Dalla soppressione del Tribunale di Bassano avremmo infatti da un lato minore efficienza, e dall'altro maggiori spese, anzi un vero clamoroso sperpero di pubblico denaro.”