Canova
Canova

Luigi MarcadellaLuigi Marcadella
Giornalista
Bassanonet.it

Imprese

The Mechanic

Presentato all’Istituto Scotton il primo “Concorso Cappeller” per valorizzare i talenti nelle discipline meccaniche

Pubblicato il 17-10-2022
Visto 4.246 volte

Canova

Servono tecnici specializzati, meccanici, professionisti che fanno funzionare le macchine del nostro tessuto manifatturiero. Le aziende si ingegnano giustamente in tutti i modi per rendere sempre più appetibili anche le specializzazioni tecniche. Questa mattina nell’aula magna dell’Istituto Scotton è stata presentata la prima edizione del “Concorso Cappeller”, un’idea maturata per premiare le migliori menti locali nel campo della meccanica e per valorizzare i talenti e l’inventiva pratica degli studenti bassanesi.

Il concorso annuale, ideato e organizzato dai vertici di Cappeller Spa SB in occasione del 50° anniversario della fondazione dell’azienda, è indirizzato agli studenti del quarto e quinto anno degli Istituti Tecnici e Professionali, proprio per rendere sempre più attraente l’apprendimento delle discipline meccaniche. Non solo, a monte la logica è quella di dare anche una maggiore visibilità (e quindi un maggiore appeal) alle scuole che formano i tecnici e i periti del futuro. Due le parti del concorso oggetto di valutazione: la prima inerente proprio alla meccanica, alla meccatronica e all’automazione. La seconda dedicata invece al racconto di una storia d’impresa di successo del territorio, non necessariamente nel campo della metalmeccanica.

L'Assessore regionale all’istruzione Elena Donazzan assieme al comitato tecnico “Concorso Cappeller”

Alla presentazione sono intervenuti Ilenia Cappeller, capo delle risorse umane della Cappeller Spa SB, il professor Vladimiro Fiorese, responsabile esecutivo del premio, Claudio Ruggiero, fondatore e curatore della collana Storie d’Impresa della Maggioli Editore ed Elena Donazzan, Assessore regionale all’istruzione, formazione e lavoro.

«Negli ultimi anni Cappeller e l’Istituto Scotton hanno sviluppato un ottimo connubio di co-progettazione e collaborazione per dare senso a quel rapporto più stretto e necessario tra scuola e lavoro. Insieme a loro ci stiamo interrogando da tempo su come far percepire diversamente il concetto di fabbrica, di impianto produttivo e soprattutto di un settore strategico quale è quello della meccanica. Ed il concorso è un’occasione per ampliare il campo a tutte le scuole del territorio». Le scuole potranno aderire fino alla fine dell’anno e gli elaborati migliori dovranno essere presentati entro la fine di aprile.

«Questo concorso si inserisce in un quadro di impegno che dedichiamo come azienda al sostegno e allo sviluppo del territorio. In questa logica, consideriamo un valore aggiunto tutte le attività con le scuole perché sono un investimento sul futuro dei ragazzi e delle ragazze», ha sottolineato Ilenia Cappeller. Alla scuola prima classificata sarà consegnato un premio di importo di 5.000 euro, alla seconda classificata di 2.500 euro e alla terza di 1.000 euro. A ciascun studente classificato fino alla terza posizione sarà riconosciuto un premio personale di 100 euro.

I vincitori saranno premiati nel corso di una cerimonia che si terrà a maggio 2023. Il comitato tecnico del premio è composto da Alessandro Cappeller (Ad Cappeller Spa SB), Ilenia Cappeller, Vladimiro Fiorese e Claudio Ruggiero.

Più visti

1

Cronaca

29-11-2022

Coming Home

Visto 8.031 volte

2

Politica

29-11-2022

Pietrosante non è un’opinione

Visto 7.995 volte

3

Politica

28-11-2022

Grande Fratello Vip

Visto 6.956 volte

4

Attualità

29-11-2022

L’industriale e il contadino

Visto 6.724 volte

5

Attualità

01-12-2022

Le due verità

Visto 6.706 volte

6

Attualità

01-12-2022

L’Isola dei Dubbiosi

Visto 6.330 volte

7

Attualità

29-11-2022

L’erba del vicino

Visto 6.265 volte

8

Attualità

02-12-2022

Dynasty

Visto 4.730 volte

9

Magazine

01-12-2022

Una Madonna, un artista e Tre Briganti

Visto 3.783 volte

10

Teatro

29-11-2022

LA stagione teatrale bassanese apre con Servo di scena

Visto 3.270 volte

1

Attualità

21-11-2022

Oh che bel Macello

Visto 12.312 volte

2

Attualità

15-11-2022

L’Osservatore Romano (d’Ezzelino)

Visto 8.429 volte

3

Politica

11-11-2022

Ho visto cose

Visto 8.167 volte

4

Cronaca

29-11-2022

Coming Home

Visto 8.031 volte

5

Politica

29-11-2022

Pietrosante non è un’opinione

Visto 7.995 volte

6

Politica

09-11-2022

Una Giada in Museo

Visto 7.608 volte

7

Attualità

12-11-2022

Abbey Road

Visto 7.565 volte

8

Politica

19-11-2022

Park Condicio

Visto 7.467 volte

9

Cronaca

14-11-2022

La febbre del sabato sera

Visto 7.401 volte

10

Attualità

20-11-2022

Veni, Vidi, Deficit

Visto 7.358 volte