Sant'Eusebio
Sant'Eusebio

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Danza

“Architetture del corpo” con Yasmeen Godder

Dal 13 al 15 luglio, alle “Bolle” di Nardini, Operaestate Festival punta i riflettori sull'astro emergente della coreografia israeliana

Pubblicato il 10-07-2010
Visto 2.917 volte

Sant'Eusebio

C'è grande attesa per il nuovo appuntamento ambientato da Operaestate Festival Veneto alle “Bolle” di Nardini.
Da martedì 13 a giovedì 15 luglio, alle ore 21.20, la scena dell'avveniristica architettura darà infatti spazio a una vera star della nuova scena contemporanea internazionale: Yasmeen Godder.
Il progetto - presentato in prima assoluta - inaugura la sezione danza “Architetture del corpo” di Operaestate, il festival promosso dalla Città di Bassano del Grappa con la Regione del Veneto e le altre città palcoscenico, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, le Province di Vicenza, Padova e Treviso, la Camera di Commercio di Vicenza, gli istituti di credito e le aziende del Club Amici del Festival.

Yasmeen Godder

Yasmeen Godder, astro emergente della coreografia israeliana, ambienta dunque un progetto site specific tra le trasparenze architettoniche delle Bolle Nardini progettate da Massimiliano Fuksas. Affiancata dal drammaturgo Itzik Giuli presenterà alcuni estratti di un nuovo lavoro che debutterà nella sua versione definitiva nel 2011. Grazie all’incredibile opportunità offerta da Le Bolle Nardini questa serata evento sarà l’occasione ideale per sperimentare materiali della loro ricerca all’interno di uno spazio che mette i due creatori di fronte alla necessità di aprire un dialogo serrato con il luogo della performance.
L’evento, realizzato appositamente e in esclusiva per il festival, indaga i temi dell’identità e del cambiamento. A partire da una serie di domande, dalle più banali e fantasiose a quelle più serie e profonde legate ad esperienze capaci di segnarti la vita, i performer andranno a mettere in discussione lo spettatore.
Il processo creativo tende a riflette sulla complessità dell’individuo e sul bisogno che abbiamo di stare in contatto con noi stessi, per superare dubbi e paure come quella di scomparire, di essere assente agli occhi degli altri, di non essere abbastanza, di trasformarsi in “qualcun altro da sè”. Il lavoro dei sei straordinari danzatori: Dalia Chaimsky, Shulamit Enosh, Tsuf Itschaky, Danny Neyman, Anat Vaadia, Sara Wilhelmsson mira a farli riappropriare della propria individualità, rendendo lo spettatore testimone dell’intimità di qualcun altro.
Per il percorso di ricerca è stato fondamentale anche il contributo di Vanna Artuso, Mirella Bagliana, Caterina Bellò, Paolo Bertolin, Franca Fiorese e Nicola Parolin, sei over 60 del Centro Anziani di Bassano che saranno coinvolti nella performance, creando un ponte tra generazioni e culture, distanti ma capaci di condividere incubi e sogni, sospesi tra la voglia di esserci e la paura di non essere abbastanza.
Yasmeen Godder è nata a Gerusalemme e si è trasferita a New York con la sua famiglia all’età di 11 anni dove si è diplomata in danza presso la Tisch School of the Arts. Nel 1999, è tornata in Israele scegliendo come sede la città di Jaffa. Da allora i suoi lavori sono stati presentati al Suzanne Dellal Dance Center di Tel Aviv, e hanno girato i più importanti teatri e festival del mondo. Ha vinto numerosi premi incluso il prestigioso Bessie Award di New York nel 2001. Finora ha creato sette coreografie da serata: “Hall” (2001), “Sudden Birds” (2002), “Strawberry Cream and Gunpowder” (2004), “I Am” (2006), “Love Fire” (2009), e poi “Two Playful Pink” (2003) e “Singular Sensation” (2008), entrambe presentate a Bassano.
Lo spettacolo è a capienza limitata e a prenotazione obbligatoria presso la Biglietteria del Festival in via Vendramini a Bassano: tel. 0424.524214 - 0424 217811.

Più visti

1

Cronaca

27-06-2022

Crolla la tettoia del palco, concerto di Elisa annullato

Visto 11.075 volte

2

Attualità

25-06-2022

Happy End

Visto 7.011 volte

3

Politica

25-06-2022

Niente di personale

Visto 6.653 volte

4

Politica

25-06-2022

Campagna d’Africa

Visto 6.557 volte

5

Attualità

25-06-2022

Posta prioritaria

Visto 6.252 volte

6

Cronaca

27-06-2022

Concerto Elisa, ecco la nuova data

Visto 6.220 volte

7

Cronaca

27-06-2022

In punta di penna

Visto 6.184 volte

8

Attualità

28-06-2022

Battaglione Sammarco

Visto 4.534 volte

9

Arte

25-06-2022

Dedicato a Canova

Visto 3.416 volte

10

Attualità

29-06-2022

Campione d’Europa

Visto 2.713 volte

1

Cronaca

27-06-2022

Crolla la tettoia del palco, concerto di Elisa annullato

Visto 11.075 volte

2

Attualità

16-06-2022

Veni, Vini, Piwi

Visto 10.162 volte

3

Attualità

07-06-2022

Roberto bolle

Visto 9.522 volte

4

Attualità

20-06-2022

Pezzi da 60

Visto 8.025 volte

5

Attualità

14-06-2022

Superstrada Pantalon

Visto 7.682 volte

6

Politica

01-06-2022

Rischiatutto

Visto 7.607 volte

7

Attualità

11-06-2022

L’A.RI.A che tira

Visto 7.320 volte

8

Attualità

18-06-2022

Sandwich Meccanico

Visto 7.266 volte

9

Attualità

19-06-2022

Fino a esaurimento scorte

Visto 7.251 volte

10

Cronaca

15-06-2022

Notte di fuoco

Visto 7.098 volte