Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Laura VicenziLaura Vicenzi
Giornalista
Bassanonet.it

Musica

Ricerca musicale al centro, al CSC

Fino al 27 marzo, il CSC ospita due residenze con protagoniste giovani artiste, al lavoro su figure di donne ricche di fascino

Pubblicato il 24-03-2024
Visto 4.073 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Gli spazi del CSC (Centro per la Scena Contemporanea), San Bonaventura e Palazzo Agostinelli, sono abitati fino al 27 marzo da due residenze che coinvolgono otto giovani artiste italiane impegnate in progetti multidisciplinari.
Partendo dalla musica, i due progetti mirano a sviluppare proposte che osservano il tema dell’emancipazione femminile attraverso l’analisi di personaggi, testi o fenomeni del passato. Al centro della collaborazione tra Fossick Project, di Marta Del Grandi e Cecilia Valagussa con Camilla Monga e Federica Furlani è la figura ricca di mistero di Mata Hari, le due coppie si uniscono mettendo a servizio la loro identità artistica come autrici e interpreti dello spettacolo. Danza, musica e immagine portano in scena diversi aspetti della personalità della celebre danzatrice e agente segreto olandese, restituendone un ritratto poliedrico.
W.I.T.C.H.E.S.S. (acronimo di Woman Implement The Creation of Harmonious Ecosystems of Selfless Species), vede poi impegnate la batterista Francesca Remigi, la chitarrista Silvia Cignoli, la cantante Andrea Silvia Giordano e la ballerina Clotilde Cappelletti, al lavoro sui temi del patriarcato e dei modelli di genere predefiniti. Partendo dalla lettura di alcune opere di scrittrici femministe contemporanee, la loro ricerca gravita attorno ai temi sociali della segregazione delle minoranze, dalla caccia alle streghe ai tempi attuali.

Marta De Grandi, fra le protagoniste delle due residenze al CSC

Al termine del periodo della residenza, realizzata in collaborazione col Centro di Produzione Musica del Piemonte Orientale “We Start”, lunedì 25 marzo il quartetto presenterà al pubblico l’esito del percorso intrapreso con una performance ospitata nello Spazio Scuderia di Villa Albrizzi Marini, a San Zenone degli Ezzelini (inizio alle ore 19).

Più visti

1

Politica

19-04-2024

Campagnolo per tutti

Visto 10.586 volte

2

Politica

19-04-2024

Van der Finco

Visto 10.058 volte

3

Politica

21-04-2024

Fort Zen

Visto 9.960 volte

4

Politica

18-04-2024

Pump Fiction

Visto 9.810 volte

5

Attualità

21-04-2024

Norwegian Wood

Visto 9.585 volte

6

Attualità

22-04-2024

La storia siamo noi

Visto 8.276 volte

7

Politica

22-04-2024

Euroberto

Visto 7.183 volte

8

Lavoro

20-04-2024

Cottarelli in cattedra allo Scotton

Visto 6.158 volte

9

Scrittori

21-04-2024

Modalità lettura 3 - n.14

Visto 3.565 volte

10

Scuola

20-04-2024

Giovani scacchisti crescono

Visto 2.620 volte

1

Politica

06-04-2024

Teatro Verdi

Visto 14.193 volte

2

Politica

05-04-2024

Mazzocco in campagna

Visto 12.989 volte

3

Attualità

08-04-2024

La Terra è rotonda

Visto 12.415 volte

4

Politica

07-04-2024

Gimme Five

Visto 11.451 volte

5

Attualità

27-03-2024

Dove sito?

Visto 11.450 volte

6

Attualità

15-04-2024

Signori della Corte

Visto 11.448 volte

7

Politica

12-04-2024

Cavallin Marin

Visto 11.082 volte

8

Politica

09-04-2024

Carraro in carriera

Visto 10.965 volte

9

Politica

03-04-2024

Pavanti tutta

Visto 10.806 volte

10

Politica

19-04-2024

Campagnolo per tutti

Visto 10.586 volte