Pubblicato il 08-06-2020 06:55
in Concorsi | Visto 477 volte

Voci Verdi: premiazione in autunno

In conferenza stampa, annunciati dalla presidente Maria Nives Stevan i vincitori e premiati della 13^ edizione del concorso

Voci Verdi: premiazione in autunno

Maria Nives Stevan

Sono stati annunciati in una conferenza stampa ospitata da villa Ca’ Rezzonico i nomi dei premiati alla 13^ edizione del concorso “Voci Verdi”.
Sono ben 63 gli autori tra vincitori e segnalati al premio 2020 promosso dall’associazione culturale Va’ Pensiero, presieduta da Maria Nives Stevan, a farne senza dubbio uno dei premi più generosi a livello nazionale. Numerose le sezioni del premio che oltre alle categorie poesia, narrativa, fumetto per adulti e ragazzi riserva appositi spazi di espressione anche a persone in regime di detenzione, ragazzi della scuola secondaria di primo grado e bambini della primaria. Come sempre folta la partecipazione delle voci “verdi”, nuove, gli elaborati delle migliori a giudizio della giuria del premio racchiusi in un’antologia già reperibile alla libreria La Bassanese e alla cartolibreria Bellò di Borgo Angarano in città.
Anche per “Voci Verdi” è previsto il rinvio della premiazione, per ottemperare alla normativa vigente in tema sanitario, e la cerimonia è programmata per domenica 25 ottobre nella stessa villa bassanese.
L’elenco dei vincitori 2020:
sezione poesia adulti - primo premio per Baldinu Stefano, di San Pietro in Casale, Bologna, con L’eternità della sua assenza, e secondo premio per Geno Giuliano, di Montegalda, Vicenza, con Preghiera;
sezione narrativa (racconto breve) - prima classificata Brunelli Flora, di Moruri, Verona, con La stanza dei ricordi, secondo premio per Dalla Zuanna Giovanni, di Romano d’Ezzelino, Vicenza, con Oltre l’amicizia;
sezione poesia detenuti - vincitore Papalia Antonio, Casa Circondariale Due Palazzi di Padova, con Novembre e secondo premio per Corbetta Fernando, Casa Circondariale di Treviso per L’amore;
sezione racconto detenuti - primo premio per El Youbi Mohamed, Casa Circondariale di Treviso, per Ninna nanna e secondo premio per Petreni Cosetta, Casa Circondariale di Solicciano, Firenze, con Capodanno;
sezione fumetto riservata ai ragazzi - vincitrici tre alunne della scuola secondaria di primo grado “G. Bellavitis” di Bassano, prime ex-aequo Tasca Matilde e Magnabosco Giulia e secondo posto per Majkouri Rania;
tra i partecipanti delle scuole secondarie di secondo grado-sezione poesia sono stati premiati Ricca Arianna, di Rivarolo Canavese, Torino, seguita da Fabris Nicolò, della “Bellavitis 2.0”; i racconti prescelti sono quello di Viero Viola, sempre della “Bellavitis 2.0” e poi secondo il testo di Reginato Ingrid, della “G. Bellavitis”;
tra i racconti sul tema “Il sogno” dei bambini delle scuole primarie risultano premiati quello di Farina Alma e di Marolato Matilde della scuola “G. Giusti” di Vicenza.
L’elenco completo comprensivo delle segnalazioni di merito e dei premi speciali si può consultare qui www.vociverdi.it e nei canali social dell’associazione organizzatrice, che dà fra qualche mese alla premiazione ufficiale e per la nuova edizione all’anno prossimo.

Libertà è Parola

Libertà è Parola - Intervista ad Angelica Bizzotto

Stasera raccontiamo la storia di questa giovane bassanese con un’enorme passione per il cinema che l’ha portata a studiare alla University of...

Più visti