B.

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Attualità

Acquapark, la risposta di Pasinato

L'ex sindaco di Cassola replica al gruppo “Liberamente Cassola” sulla vicenda della Cosbau e del cantiere bloccato. “E' scandaloso che si butti fango utilizzando frasi di una relazione riferita ad aspetti diversi dalla vicenda Cassola"

Pubblicato il 10-02-2011
Visto 3.727 volte

B.

Caso Acquapark: sulla vicenda dell'impianto natatorio in costruzione a Cassola - e il cui cantiere è attualmente bloccato a seguito della situazione finanziaria della Cosbau S.p.A., che aveva l'incarico di realizzarlo in project financing - ci siamo occupati in questi giorni con un articolo su questo canale riferito alle osservazioni riportate in una lettera della redazione del periodico “Liberamente Cassola”, che fa riferimento all'omonima associazione di impegno civico locale (vedi articolo correlato).
Oggi, sull'argomento, è arrivata la replica dell'ex sindaco di Cassola e attuale capogruppo in consiglio comunale Antonio Pasinato, che ha trasmesso in redazione il seguente comunicato che pubblichiamo integralmente:

Il cantiere bloccato dell'Acquapark di Cassola

“In relazione alle notizie di stampa relative all'Acquapark provenienti dal Gruppo Liberamente, attribuito alla redazione del periodico composta da F. Bittante, A. Maroso, A. Todesco, M. Pan, R. Bortignon, G. Scremin, M. Cens e L. Castellan, si precisa quanto segue:

1) - La valutazione operata dall’Amministrazione Comunale dell’epoca, e dall’apparato amministrativo interno al Comune di Cassola, è stata fatta con scrupolo e professionalità.
Sono stati analizzati i Bilanci della Società Cosbau S.p.a. (depositati presso il Registro Imprese della C.C.I.A.A. di Bolzano) pur non essendoci obblighi di legge, relativamente agli esercizi finanziari 2006 – 2007 e i risultati a cui si è giunti sono apparsi più che positivi in quanto:

Anno 2006:
Dalla relazione sulla gestione allegata al Bilancio per l’esercizio finanziario 2006 si evinceva che il portafoglio ordini della Società Cosbau S.p.a., per lavori già acquisiti, a fine esercizio, ammontava a circa 130 milioni di Euro da realizzare nel triennio 2007 – 2009.
Dalla Relazione del Collegio Sindacale al Bilancio chiuso al 31 dicembre 2006, relativamente alle verifiche ed ai controlli dallo stesso Collegio svolti veniva dato atto di avere:
• verificato la conformità alle norme di legge, riscontrandone il sostanziale rispetto, con particolare riferimento all’attività esercitata dalla società;
• verificato il sistema amministrativo-contabile, rilevandone l’idoneità a rappresentare i fatti di gestione.
La relazione concludeva:
“Il Collegio Sindacale, visti i risultati delle verifiche eseguite, i criteri seguiti dagli amministratori nella redazione del bilancio, la rispondenza del bilancio stesso alle scritture contabili, ritiene che il bilancio sia conforme alle norme civilistiche, fiscali e, pertanto, invitava l’assemblea dei soci ad approvarlo e a destinare il risultato di esercizio (utile) come proposto dal Consiglio di Amministrazione”.

Anno 2007:

Dalla relazione sulla gestione allegata al Bilancio per l’esercizio finanziario 2007 si evinceva, a livello economico, che i ricavi caratteristici erano passati da € 22.608.770 del 2006 ad € 38.590.141 del 2007, segnando un incremento di € 15.981.371.
Il valore della produzione, che tiene conto anche della variazione delle rimanenze finali, è passata da € 22.687.089 del 2006 ad € 48.748.533 del 2007.
Il portafoglio ordini per lavori già acquistati, a fine esercizio, ammonta a circa € 200.000.000 da realizzare nel triennio 2008 - 2010.
I lavori conto terzi già acquisiti nei primi mesi del 2008 la cui realizzazione inizierà nel corso dello stesso esercizio, ammontano ad € 123.410.220.
L’ammontare dei debiti verso gli Istituti di credito a breve è passata da € 12.147.615 del 2006 ad € 19.091.782, mentre quella oltre i 12 mesi è passata da € 4.279.589 del 2006 ad € 16.091.782 del 2007. Tuttavia va rilevato che nei debiti verso banche oltre i 12 mesi è contabilizzato un mutuo per un importo di € 4.000.000 non ancora disponibile in quanto versato su un conto cauzionale che si è perfezionato nel corso del 2008.
L’indebitamento quindi appare bilanciato con i contratti firmati.

2) - E’ scandaloso che si tenti di buttare fango colpendo anche la struttura amministrativa del Comune di Cassola utilizzando delle frasi di una relazione che è stata fatta nel 2010 e si riferisce ad altri aspetti diversi dalla vicenda Cassola.
L'attuale situazione debitoria di Cosbau si è sviluppata soprattutto tra il 2009 - 2010 in periodi ben lontani dagli anni 2006 / 2007 /2008 periodo in cui si è istruita a Cassola la pratica Acquapark.
Al riguardo il Collegio Sindacale, relativamente all’esercizio 2009, dava atto di avere verificato che non vi erano operazioni straordinarie non pianificate effettuate dalla società nel corso dell’esercizio 2009, con l’eccezione degli appalti ottenuti per la ricostruzione in Abruzzo a seguito del Terremoto. Tale evento non era certo prevedibile, anche se l’appalto è risultato la causa principale del dissesto della Società, per mera crisi finanziaria.
Poiché siamo in presenza, palesemente, di un ennesimo tentativo di screditare le persone e considerato che la Relazione del Commissario Giudiziale, dott. Enrico Willi, si riferisce a situazioni diverse, comunico di aver incaricato un Legale al fine di verificare se possibile procedere per le vie di legge a difesa del mio buon nome e dell’operato dell’Amministrazione Comunale all’epoca da me presieduta.

Antonio Pasinato”

Più visti

1

Politica

15-05-2022

Essere o non essere

Visto 10.709 volte

2

Politica

15-05-2022

“Doc” Paolo

Visto 10.694 volte

3

Politica

15-05-2022

Sogno di una notte di Mezzalira

Visto 10.406 volte

4

Politica

15-05-2022

La profezia di Moro

Visto 10.203 volte

5

Politica

15-05-2022

Ancora Tu

Visto 9.601 volte

6

Attualità

16-05-2022

Da Platoon al Cartoon

Visto 8.642 volte

7

Attualità

17-05-2022

Tour de l’Avenir

Visto 8.308 volte

8

Politica

16-05-2022

Il nome della Rosa

Visto 7.994 volte

9

Politica

17-05-2022

La guerra dei Roses

Visto 7.674 volte

10

Attualità

18-05-2022

La Corazzata Manfrotto

Visto 7.086 volte

1

Politica

13-05-2022

Area qua

Visto 12.601 volte

2

Attualità

10-05-2022

Maria che Biosfera

Visto 11.808 volte

3

Cronaca

11-05-2022

Il fumo fa male

Visto 11.648 volte

4

Attualità

11-05-2022

Salute!

Visto 11.431 volte

5

Politica

15-05-2022

Essere o non essere

Visto 10.709 volte

6

Politica

15-05-2022

“Doc” Paolo

Visto 10.694 volte

7

Attualità

11-05-2022

Tanta Rob

Visto 10.639 volte

8

Attualità

12-05-2022

Caesars Palace

Visto 10.558 volte

9

Attualità

09-05-2022

La Cosa

Visto 10.495 volte

10

Attualità

12-05-2022

Cosa dolce Cosa

Visto 10.441 volte