Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 05-09-2018 06:29
in Incontri | Visto 472 volte
 

Le ribellioni delle "maestrine"

Venerdì 7 settembre, alla libreria Palazzo Roberti, Raffaella Calgaro presenterà il suo nuovo libro

Le ribellioni delle

Raffaella Calgaro

Venerdì 7 settembre, alla libreria Palazzo Roberti, Raffaella Calgaro presenterà il suo nuovo libro, intitolato La maestra ribelle.
L’autrice vicentina è una docente; ha pubblicato il libro Profughi. Storie vicentine della Grande Guerra, basato su una ricerca documentaristica proposta agli studenti e dedicato alla storia dell’esodo di circa centomila persone dal territorio, nel corso del primo conflitto mondiale, nel 1916. Dal suo libro Adele Pergher, al quale si ricollega quest’ultima pubblicazione, edita da Robin nella collana “Biblioteca del vascello”, è stato tratto un lavoro teatrale.
Agnese Paresti, la protagonista del romanzo, è una “maestrina” di origini cimbre dell’età giolittiana che viene chiamata a insegnare in un paesino di montagna, e dai suoi ricordi di scuola esce l’immagine di un'Italia piena di arretratezza, dove le donne che insegnavano erano tra le poche che avevano una discreta cultura e che si allontanavano dal contesto familiare per lavorare in ambienti lontani ed estranei.
Attraverso le vicende raccontate nel libro, emerge uno spaccato della condizione femminile del Novecento; viene ricordata la situazione dei manicomi, luogo di destinazione dei “diversi” che rappresentavano una minaccia per le comunità; emergono le ingiustizie quotidiane, soprattutto relative all’ambito lavorativo, a cui erano asservite le donne; si parla della scuola e dell’istruzione considerate come istituzioni che toglievano braccia al lavoro e del ruolo di “moglie e madre”, che rimaneva l’unica destinazione sociale degna di rispetto riservata alle donne.
La “maestrina” Agnese si ribella, e la sua ribellione è un atto di emancipazione e una risposta forte all’indifferenza letale che la circonda e che ha già fatto una vittima, nell’insegnante che l’aveva preceduta.
L’appuntamento in libreria inizierà alle ore 18. Dialogherà con l’autrice Roberta Lievore. L’ingresso è libero.

Più visti