ELEZIONI
Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 10-01-2019 09:20
in Sociale | Visto 398 volte
 

Natività, iniziative di solidarietà e di rinascita

Ultimo fine settimana di apertura, per la mostra di presepi allestita a Romano d’Ezzelino, che chiuderà domenica 13 gennaio. Tra le Natività, Luci sulle fronde

Natività, iniziative di solidarietà e di rinascita

presepi in mostra all'ex fornace Panizzon di Romano d'Ezzelino

Ultimo fine settimana di apertura, per la mostra di presepi allestita a Romano d’Ezzelino, nella ex fornace Panizzon.
Promossa dall’associazione “Amici dei presepi”, che fa capo a Marco Crestani e Luciano Camazzola, l’esposizione rientra nel percorso “La strada dei presepi”, patrocinato da anni dalla Regione Veneto, che con le sue iniziative disseminate nei centri del territorio tra le altre cose sostiene concretamente l’Istituto Oncologico Veneto.
Alla rassegna organizzata a Romano Alto hanno collaborato varie associazioni, assieme alla Pro Loco e al Comune, e anche domenica 13 gennaio, grazie al contributo dell’associazione “La Seriola”, alla visita alla mostra è stata abbinata la partecipazione di un maestro artigiano, un contradaiolo del Palio di Romano, che costruirà per il pubblico con sapienza antica una cesta d’altri tempi, una crigoea.
Oltre a tanti e suggestivi presepi artigianali presenti in mostra realizzati con creatività e fantasia da grandi e piccoli, alcuni di prestigio e appartenenti a collezioni private, sarà presente all’interno dell’edificio un angolo dedicato nel concreto al tema della rinascita, dove sarà possibile acquistare una pubblicazione che vuole rappresentare un atto tangibile di solidarietà rivolto al territorio veneto martoriato dai disastri del maltempo avvenuti lo scorso novembre: si tratta del libro Luci sulle fronde, stampato a cura della Grafica Effe di Romano, che contiene quattordici racconti scritti da autori del territorio (Alessandro Bresolin, Cristina Bellemo, Stefano Torresan, Paolino Ziliotto, Riccardo Benetti, Paolo Meggetto, Pietro Parolin, Giuliano Basso, Fulvio Ervas, Roberto Frison, Loris Giuriatti, Demetrio Battaglia e Anna Moro), storie che hanno come tema comune l’amore per la montagna. I proventi della pubblicazione sono interamente destinati alla ricostruzione di un parco giochi devastato dalla tempesta nella provincia di Belluno.
La mostra dei presepi sarà aperta e visitabile sabato 12 e domenica 13 gennaio dalle ore 14 alle ore 19. L'ingresso è libero.

Ultimora