Pubblicato il 25-11-2014 23:20
in Cose in Comune | Visto 7.202 volte

Per fare un albero...

Approda a Cassola il progetto “Un Bosco per la Città”. In occasione della Festa dell'Albero messe a dimora dai bambini nel Parco dell'Amicizia di San Giuseppe 80 piante del vivaio del Corpo Nazionale della Guardia Forestale

Per fare un albero...
La celebrazione, a San Giuseppe di Cassola, della Festa dell’Albero nel Parco dell’Amicizia (nuova denominazione del Parco Cattaneo), svoltasi nei giorni scorsi, ha sancito da una parte l’ennesima dimostrazione di crescita e vitalità del volontariato e della partecipazione cittadina allo sviluppo degli spazi aperti al pubblico e, dall’altra, il primo di una serie di eventi che vedranno l’Amministrazione impegnata nella riqualificazione del verde pubblico e nell’educazione dei giovani alla salvaguardia dell’ambiente.
La manifestazione ha sancito l’adesione di Cassola al progetto “Un Bosco per la Città”, ideato dal prof. Mario Pianesi, nutrizionista di fama internazionale e sostenuto in tutto il territorio nazionale dall’associazione da lui stesso fondata, l’UPM (Un Punto Macrobiotico).
Dal costante e notevole impegno del Comitato Parco Cattaneo, che conta 12 infaticabili volontari e che è presieduto da Andrea Issenmann e Michela Zanchetta, è scaturita, con il Patrocinio dell’Amministrazione comunale e con la collaborazione del dott. Luigi Foglio e dell’UPM di Bassano dei coniugi Françoise e Livio Zonta, una positiva occasione di volontariato grazie alla quale i bambini, presenti all’iniziativa con genitori e nonni, hanno contribuito al progetto piantando 80 giovani arbusti.
Sono stati messi a dimora cinquanta carpini bianchi, cinque aceri e venticinque piante da siepe fornite gratuitamente, per l’occasione, dal vivaio di Peri (VR) che appartiene al Corpo Nazionale della Guardia Forestale, partner del progetto.
Hanno presenziato all’appuntamento, per la Guardia Forestale, la dott.ssa Marina Bizzotto e l’ispettore Mauro Rossi. Per il Comune sono intervenuti il sindaco Aldo Maroso e l’assessore ai lavori pubblici Manuela Bertoncello. L’intensa giornata ha rappresentato la prima tappa di un percorso che punta al miglioramento della qualità della vita. impegnativo ma indubbiamente significativo e importante non solo per Cassola ma per l’intero comprensorio.
Nell’ambito di questo percorso è stata anche preparata, per i bambini, una merenda a base di prodotti macrobiotici sani e gustosi.

Bassanonet TV

CULT tv

"Non è invisibile"

Un virus invisibile ma allo stesso tempo presente nella realtà di tutti i giorni. Marco Chiurato è artista poliedrico, spazia tra performances,...

Più visti