Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 19-07-2017 19:41
in Attualità | Visto 1.561 volte

Eau de Bassan

Le zampillanti novità dell'estate bassanese. Rimessa in funzione in questi giorni la fontana di piazzale Cadorna. E sabato tocca alla restaurata Fontana Bonaguro di piazza Garibaldi

Eau de Bassan

La riattivata fontana di piazzale Cadorna

L'estate bassanese, dal punto di vista acquatico, è tutto uno zampillare di novità.
Il vicesindaco e assessore alla Cura urbana Roberto Campagnolo porta orgogliosamente acqua al suo mulino e annuncia: “Dopo la fontana di viale Diaz (Metalba) è stata rimessa in funzione in questi giorni la fontana di piazzale Cadorna, impreziosita da una bellissima scultura di Natalino Andolfatto.”
Si tratta di un gradito ritorno alla sua originaria funzione dell'impianto collocato nelle vicinanze del Tempio Ossario. La fontana era chiusa e abbandonata da molti anni e il lavoro è stato realizzato in coordinamento tra magazzino comunale e Sis.
Ma non è tutto, perché ancora altri freschi zampilli si profilano all'orizzonte.
Sabato prossimo 22 luglio alle 18, con una cerimonia che si preannuncia alquanto “colorita”, avrà infatti luogo l'inaugurazione della restaurata Fontana Bonaguro, la storica fontana di piazza Garibaldi rimessa a posto grazie a un finanziamento della Promo Bassanopiù. All'evento inaugurale, che vedrà anche la partecipazione dei figuranti in costume della Pro Bassano, è annunciata la presenza delle autorità locali e nientemeno che del “Sindaco Cav. Giaconi Bonaguro”.
In questo modo, come sottolinea ancora Campagnolo, “le tre fontane di Bassano saranno finalmente, insieme, nuovamente funzionanti”. E così, nel tripudio generale, l'operazione Eau de Bassan sarà completata.

Libertà è Parola

Libertà è Parola: “Scuola: tra passato e futuro” Intervista a Gianni Zen

Nelle emergenze, come nel quotidiano, il tema della #scuola ritorna sempre: infrastrutture, didattica, qualità e molto altro. Col nostro ospite,...

Più visti