Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 19-07-2014 13:32
in Attualità | Visto 2.540 volte

Parking 5 Stelle

Il M5S di Bassano sul “teatrino” dei pass gratuiti per gli amministratori comunali al park Le Piazze. La consigliera Conte rinuncia al benefit e il Movimento chiede al sindaco di promuovere interventi condivisi di mobilità sostenibile

Parking 5 Stelle

La consigliera comunale del M5S di Bassano Annamaria Conte

Pass gratuito per il parcheggio Le Piazze? No, grazie.
Annamaria Conte, ex candidato sindaco e attuale consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Bassano, restituisce al mittente la proposta deliberata da sindaco e giunta di concedere a ogni amministratore comunale - nello svolgimento delle proprie funzioni istituzionali - un lasciapassare per lasciare la macchina in sosta nel parking dell'area dell'ex Ospedale in sostituzione dei posti auto al Castello degli Ezzelini.
Ne dà notizia una nota trasmessa in redazione dal referente stampa del M5S di Bassano Paolo Baggio, che prende spunto da quello che viene definito il “teatrino” del parcheggio gratuito per gli amministratori per allargare il tiro sugli interventi e progetti di mobilità sostenibile che il Movimento 5 Stelle cittadino ritiene di lanciare all'attenzione dell'Amministrazione comunale.
“In questi giorni - afferma il comunicato - è andato in scena il teatrino sull’utilizzo del parcheggio gratuito per i consiglieri dell’amministrazione comunale spostando in parte il problema dal centro storico al parcheggio alle piazze. Inutile dire che Annamaria è stata tra le prime a rinunciare a questo benefit. Il pensiero del M5S nei riguardi dei privilegi della politica è chiaro a tutti, ogni giorno i nostri parlamentari danno esempio di coerenza e noi con loro vivendo la nostra partecipazione politica come servizio”.
“Ci siamo candidati e partecipiamo attivamente alla vita politica della nostra città - prosegue il testo - perché riteniamo giusto “fare qualcosa per il prossimo” e non per “ottenere qualcosa dal prossimo”. Ci sentiamo ne più ne meno cittadini alla pari. E proprio perché ci stanno a cuore prima di tutto i problemi dei cittadini il M5S di Bassano del Grappa ha chiesto al sindaco, attraverso Annamaria Conte, di promuovere a Bassano una mobilità sostenibile, non fondata sull'utilizzo dell'auto per raggiungere il centro ed i luoghi di erogazione servizi (ospedale, agenzia entrate, comune, ...), ma basata su l’utilizzo di bici e mezzi pubblici, per questo auspica che si intervenga sulle corse estive di collegamento con l'ospedale e con le strutture di erogazione servizi, mantenendone il numero e non , come risulta, riducendole, in modo da garantire un servizio necessario e utile a tutti in linea con quanto sostenuto durante la campagna elettorale appena terminata.”
“Come da nostro programma - continua il portavoce Baggio - siamo dell’idea che bisogna coinvolgere tutte le amministrazioni locali per la progettazione di una mobilità sostenibile condivisa. Penso che non passi inosservato lo scempio di territorio che si sta attuando con la nuova SPV e quali gravi conseguenze porterà proprio alla mobilità bassanese in aggiunta a costi che ricadranno inevitabilmente sulle tasche dei cittadini a fronte delle solite lottizzazioni del malaffare.”
“Rendere Bassano - conclude il M5S cittadino - città modello per l'intermodalità per l'uso combinato di differenti mezzi di trasporto realizzando una “card”/abbonamento individuale di mobilità cittadina valida per pagare qualsiasi mezzo di spostamento e incentivando l'uso dei mezzi pubblici grazie alla semplificazione del pagamento. Favorire al massimo l'utilizzo delle biciclette, implementando il BiciPlan già redatto e istituzionalizzando la collaborazione con la Fiab (Federazione Italiana Amici della Bicicletta). Sarebbe un buon inizio.”

LIBERTA' E' PAROLA - AVANTI CON CORAGGIO

Cari #amici di Libertà è Parola, il momento che stiamo vivendo richiede responsabilità e noi stiamo facendo la nostra parte, anche se vorremmo...

Più visti