Marco Polo
bassanonet.it
Pubblicato il 05-12-2017 19:16
in Calcio | Visto 408 volte
 

Presentazione Colella/1. Seeber, attacco e difesa

Il dg giallorosso ci mette la faccia e si pone sul banco degli imputati. Ringrazia Magi e promette a Colella più sostegno e collaborazione. “Sabato abbiamo una partita incredibile, bassanesi stateci vicino”

Presentazione Colella/1. Seeber, attacco e difesa
E’ giunto il giorno. Giovanni Colella si insedia ufficialmente sulla panchina del Bassano Virtus e lo fa nella settimana che porta al Derby. A prendere la parola in sede di presentazione è il dg Werner Seeber, ultimamente vittima preferita dei mugugni assieme all’ex tecnico Magi. Il volto è scuro ma l’impressione è di una persona che parla con il cuore in mano: “Sono sincero – attacca il dirigente – siamo qui per una conferenza che mai avremo voluto tenere. Purtroppo le ultime partite da parte della squadra sono state ben lontane dalla sufficienza. Stamattina ho sentito Magi e ne approfitto per ringraziarlo pubblicamente per l’impegno profuso. Non c’era la possibilità di aspettare ulteriormente per provare a dare una scossa ad una situazione difficile figlia di tanti padri. Magi ha pagato per tutti ma le responsabilità vanno divise equamente. Se è vero che si vince tutti insieme, è altrettanto vero che ciascuno ha la sua parte di colpa. E il sottoscritto è uno dei principali da far sedere sul banco degli imputati, probabilmente avrei dovuto stare più vicino al mister. Quindi sono qui a promettere che noi tutti che lavoriamo per il Bassano, io per primo, faremo il massimo, ci metteremo tutto l’impegno possibile nel nostro lavoro quotidiano. Sono qui a prendere questo impegno nei confronti di mister Colella”. Seeber non si ferma qui. Il direttore generale cerca di far chiarezza sull’iter che ha portato alla scelta di Colella e lo fa con una certa animosità: “Le cose sono molto semplici. In questa società c’è grande condivisione tra gli organi che a cui compete prendere certe decisioni. Il summit ha coinvolto il sottoscritto, il presidente Stefano Rosso, il vice Roberto Masiero e Denis Vigo in rappresentanza dei soci. Poi abbiamo coinvolto il patròn Renzo Rosso. Solo al termine del conciliabolo è stata effettuata la scelta Colella. Il resto sono speculazioni”. Il messaggio finale è inteso a ricomporre un senso di unità tra tutte le parti in gioco in vista del Derby e del proseguo del torneo: “Sabato abbiamo una partita fondamentale e sensazionale. Chiedo a tutti di guardare avanti, di essere positivi. Chiedo pazienza e compattezza. Sono le difficoltà a far capire dove dover migliorare, questo periodo negativo ci deve servire per crescere. Ne approfitto per ringraziare il Gruppo Grappa che nonostante tutto non ha mai smesso di dare una mano”.

    Più visti