ELEZIONI
Barbara Cenere
bassanonet.it
Pubblicato il 09-04-2016 16:52
in Rugby | Visto 1.063 volte
 

A Botticino, nel covo dei leoni!

I seniores, domani, affronteranno i bresciani nella prima partita di ritorno

La pacchia è finita. Dopo tre settimane di “stop”, domani, la combriccola di Ca’ Baroncello prenderà armi e bagagli e scenderà in campo bresciano per aprire le danze alla prima di ritorno. I prossimi a sfidare il team giallorosso saranno i lombardi del Botticino.
Facendo un piccolo passo indietro, va ricordato che il Bassano prima dell’ampia pausa pasquale, ha perso – in casa – contro il Fiumicello e, di conseguenza, ha visto sfumare il sogno di diventare “campione di primavera”.
Il break, c’è da dire, è stato lungo e, molto probabilmente, avrà dato una bella carica alle pile dei ragazzi di Segafredo. Rientreranno, infatti, capitan Zalunardo e Ganassin. Tuttavia resta “in forse” la presenza in campo di Maroso.
Il Botticino non è certo un’incognita per il Bassano. Lo scorso 31 gennaio, prima giornata della fase promozionale, il team giallorosso era riuscito a sopraffare – in casa – l’avversario lombardo con un punteggio di 28 a 7.
Inutile dire che, lo scontro di domani, sarà animato da un forte spirito di rivalsa da parte di entrambi i team. I bresciani, indossando le vesti casalinghe, accoglieranno i leoni giallorossi con grinfie ben affilate e, sicuramente, daranno il tutto e per tutto pur di portare a casa la vittoria. Del resto, però, non va sottovalutata nemmeno la compagine bassanese; dopo l’ultima sconfitta, infatti, i ragazzi dovranno rispondere a gran voce alla chiamata di coach Segafredo, che ha chiesto loro di dare il meglio. “A me interessa che i ragazzi mostrino carattere, tenacia e grinta. Sono fiducioso”.