Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 11-04-2011 12:14
in Attualità | Visto 3.514 volte

Tornano gli alberi in viale Montegrappa

Dopo la discussa rimozione degli storici platani ai due lati della strada il Comune provvede al re-impianto degli alberi sostitutivi. Piantumati sulle aiuole del viale 70 carpini piramidali

Tornano gli alberi in viale Montegrappa

I lavori di piantumazione dei giovani carpini in viale Montegrappa

Dice il saggio: fa più rumore un albero che cade che una foresta che cresce. Ma nel caso di viale Montegrappa a Bassano, fanno rumore - e cioè notizia - tutti e due.
Nel boulevard di quartiere San Vito, dove lo scorso novembre - nel giro di poche ore - il Comune aveva provveduto a rimuovere gli storici filari di platani ai due lati della strada, si sta infatti finalmente alelstendo la nuova alberatura stradale.
Lo aveva promesso la stessa Amministrazione comunale, oggetto di numerose critiche all'atto dell'espianto dei platani: intervento che era stato motivato dal Comune dalla malattia di alcune piante, dalle radici sui marciapiedi, dal fogliame che in autunno invadeva la carreggiata e da un più generale “turnover” degli alberi in linea con altre città europee.
Sulla “sparizione” degli alberi di viale Montegrappa si era segnalato, nei mesi scorsi, l'intervento particolarmente critico della sezione bassanese di “Italia Nostra” che sugli esempi dell'improvvisa rimozione dei platani del viale e dell'annunciato abbattimento, per motivi viabilistici, di alcuni cipressi del viale della Ss.Trinità invocava la costituzione di una “Consulta per il Verde Pubblico”. Un organismo che, secondo Italia Nostra, si renderebbe necessario per una gestione maggiormente condivisa del patrimonio pubblico delle alberature cittadine.
La vicenda di viale Montegrappa scrive ora una nuova pagina: da venerdì sono in corso d'opera i lavori di piantumazione dei nuovi alberi sostitutivi, sempre su entrambi i lati della strada, a cura della ditta specializzata Comin di Loria.
Non si tratta di platani, ma di “carpini piramidali”. “Sono alberi che crescono in punta - ci dice un addetto della ditta incaricata -, hanno la chioma alta e ristretta. Quando crescono, questo sarà uno dei più bei viali della città”
L'intervento di re-impianto degli alberi, in queste ore, è in fase di conclusione. Le nuove piante sono in tutto 70, esattamente come i vecchi platani rimossi a novembre.
Seguiranno i lavori di realizzazione delle siepi sulle aiuole alberate lungo i marciapiedi.

Più visti