Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 27-10-2010 11:28
in Attualità | Visto 3.272 volte

Plaza de Toros

Questa mattina in Piazzotto Montevecchio le riprese della celebre scena del toro, con Diego Abatantuono

Plaza de Toros

Il toro John, protagonista della scena madre di "Cose dell'altro mondo"

950 chili di carne e due solide corna.
John, il toro proveniente da un allevamento di Verona e assoldato dalla Rodeo Drive per la scena madre di “Cose dell'altro mondo” fa veramente impressione.
L'animale ammaestrato è giunto questa mattina alle 10 a bordo di un camion parcheggiato all'angolo tra Piazza Libertà e Piazzotto Montevecchio, completamente transennato e trasformato - per esigenze di copione - in un mercato settimanale.
Il grosso bovino, con l'ausilio degli ammaestratori e sotto le direttive del regista Francesco Patierno, ha compiuto un primo giro di acclimatamento all'interno del set dove la sceneggiatura prevede la ripresa del toro che, in stato di libertà, mette sottosopra le bancarelle del mercato fino all'intervento risolutore di Golfetto, il protagonista impersonato da Diego Abatantuono, che - secondo indiscrezioni trapelate - si improvvisa toreador e prima gli spara, poi lo prende per le corna e quindi annuncia trionfale “una grigliata per tutti”.
Per innervosire l'animale, sempre per esigenze di copione, è stata predisposta la presenza di una mucca a pochi metri dal set.
Durante il giro di prova del bestione, Diego Abatantuono ha osservato la scena, piuttosto impressionato, dalla vetrina del panificio Beltrame.
L'area circostante a Piazzotto Montevecchio è rimasta off-limits: è stato consentito tuttavia l'accesso, nei portici del Piazzotto e del lato nord di Piazza Libertà, ai residenti e ai clienti dei negozi.
La notizia della scena del toro ha messo in allarme gli attivisti della Lav, Lega Antivivisezione, e in concomitanza con le riprese è stato allestito nelle piazze un presidio delle forze dell'ordine.
I ciak in Piazzotto Montevecchio sono terminati nel primo pomeriggio. "Abbiamo fatto una scena veramente fantastica - hanno commentato esponenti della produzione -. Vedrete nel film."
Dopo le 16 il set si è spostato in Piazza Libertà, con una scena del protagonista che a bordo di un macchinone viene fermato da un vigile e la curiosa scena di due poliziotti che portano in giro un anziano in carrozzina e un fila di altri anziani, tutti assicurati tra di loro con una corda. Questo perché, evidentemente, le badanti straniere nel frattempo sono tutte sparite.
Domani si prosegue. Il cast, senza Abatantuono che domani parte da Bassano, si sposterà sulla riva del Brenta.

LIBERTÀ È PAROLA #LIVE: “VIAGGIO AL CENTRO DEL PARLAMENTO” - Ospite: Vittoria Gheno

Seconda puntata di #libertàèparolalive. Direttamente da #Roma, questa settimana torna a trovarci Vittoria Gheno, la nostra giovane concittadina,...

Più visti