Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 22-09-2010 16:51
in Attualità | Visto 2.684 volte

Quattro sindaci della Lega: “Con la Pedemontana si faccia anche la bretella”

Comunicato congiunto dei sindaci di Rosà, Cittadella, San Giorgio in Bosco e Campo San Martino. “L'unico tracciato possibile per la bretella è quello ad ovest”

Quattro sindaci della Lega: “Con la Pedemontana si faccia anche la bretella”

L'incontro dei sindaci dello scorso luglio a San Lazzaro sulla questione "Bretella Ovest"

Con la firma del decreto di approvazione del progetto definitivo da parte del commissario straordinario Silvano Vernizzi - come abbiamo scritto ieri in un altro articolo - è partito ufficialmente l'iter per l'apertura dei cantieri della Superstrada Pedemontana Veneta.
Oggi i sindaci della Lega Nord di quattro Comuni della direttrice viaria Bassano-Padova (Rosà, Cittadella, San Giorgio in Bosco e Campo San Martino), capitanati dal sindaco rosatese on. Manuela Lanzarin, hanno trasmesso un comunicato congiunto nel quale, prendendo spunto dalla partenza dei lavori della Pedemontana, ribadiscono la necessità di “proseguire anche l'iter per la bretella di collegamento con l'Alta Padovana e la Bassa Bassanese”.
Qui sotto riportiamo integralmente il testo del comunicato:

“Siamo molto soddisfatti per la firma del decreto di approvazione del progetto definitivo della Pedemontana Veneta e del conseguente imminente avvio dei lavori. Si tratta di un’opera infrastrutturale di fondamentale importanza per il sistema viario veneto, con importanti ricadute sull’intero sistema economico della Regione.
L’opera, che prevede un investimento economico di 2 miliardi e 130 milioni di euro, avrà una lunghezza di quasi 100 km che si snoderanno tra la A4, all’altezza di Montecchio Maggiore, e la A27, in corrispondenza di Spresiano.
Questa Superstrada passerà ad una manciata di km dai comuni da noi amministrati, ed è nostro interesse primario ora far sì che prosegua speditamente anche l’iter per la bretella di collegamento tra i territori dell’alta padovana e della bassa bassanese con la Pedemontana.
Va sottolineato ancora una volta come l’unico tracciato possibile sia quello ad ovest: non esiste infatti alcun tracciato est della bretella per il traffico pesante che insiste sulla Valsugana. L’unico tracciato ad est di collegamento alla Pedemontana è quello che riguarda Camposampiero risalendo dalla Statale del Santo che prosegue fino a Casltefranco per innestarsi nella Pedemontana all’altezza di Loria, e che nulla ha dunque a che vedere con le esigenze del traffico che percorre la statale 47 in direzione nord proveniente da Limena.
Il progetto della bretella di collegamento è stato inserito nel PTCP della Provincia di Padova, ed a breve auspichiamo venga confermato anche in quello della Provincia di Vicenza, grazie all’osservazione presentata dai sindaci interessati, dalla Provincia di Padova e dalle associazioni di categoria.
Tutto il territorio non può permettersi di perdere questo importante treno, per una programmazione generale più funzionale del sistema viabilistico del nostro territorio che sia in grado di fornire risposte concrete alle esigenze delle attività produttive, oltre che al miglioramento della qualità della vita dei cittadini che gravitano in queste zone.

I Sindaci della Lega Nord:
Rosà – Manuela Lanzarin
Cittadella – Massimo Bitonci
San Giorgio in Bosco – Renato Roberto Miatello
Campo San Martino – Paolo Tonin”

LIBERTÀ È PAROLA - “Alla scoperta degli “Amici dei Musei e dei Monumenti di Bassano del Grappa”.

In questa nuova puntata, incontriamo una realtà di Bassano che da anni si impegna per sostenere e supportare il nostro patrimonio #artistico,...

Più visti