Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 18-05-2018 23:32
in Politica | Visto 1.760 volte

Campionati Open

Un comunicato del Partito Democratico presenta il ciclo di incontri con la cittadinanza “Open Bassano”. E viene svelato l'arcano del titolo dell'incontro “Lavori pubblici. #nonsoloPonte”

Campionati Open

La sede del PD di Bassano del Grappa (foto: archivio Bassanonet)

Ieri, con il nostro articolo “L'Innominato”, abbiamo di fatto anticipato la notizia.
Oggi è arrivato in redazione il comunicato stampa del Partito Democratico di Bassano del Grappa che annuncia lo stesso argomento di cui all'oggetto.
Ci riferiamo a “Open Bassano”: il ciclo di incontri con la cittadinanza, organizzati dal PD bassanese, che dà praticamente il via alla lunga rincorsa verso i Campionati Open “Trofeo Via Matteotti” rappresentati dalle prossime elezioni amministrative del 2019.
Si tratta di sei appuntamenti pubblici per sei martedì consecutivi, dal 22 maggio al 26 giugno, sempre con inizio alle 20.45 in sala Tolio in via Jacopo da Ponte, e vedranno coinvolti gli amministratori locali del Partito Democratico di Bassano.
Innanzitutto, grazie al comunicato trasmesso dal circolo cittadino del PD, si svela finalmente l'arcano del titolo “Lavori pubblici. #nonsoloPonte” riferito al primo incontro, previsto per martedì prossimo 22 maggio e che vedrà come relatori l'assessore ai Lavori pubblici nonché vicesindaco Roberto Campagnolo e il consigliere comunale e presidente della commissione consiliare Territorio Giovanni Reginato.
“Sarà l'occasione - scrive la nota - per approfondire le tematiche inerenti lo stato dei lavori pubblici del Comune di Bassano, lanciando uno sguardo, non senza soffermarsi, oltre il restauro del Ponte degli Alpini.”
Le previsioni dei bookmakers, ovvero del vostro umilissimo cronista, sono quindi confermate: l'Amministrazione guarda già “oltre” la travagliata e imbarazzante storia che la coinvolge e punta la bussola della pubblica attenzione verso altre direzioni.
Nella serata di martedì lo farà, tuttavia, “non senza soffermarsi” sulla vicenda del cantiere infinito che diventa così meritoria di una semplice parentesi della tematica affrontata. Questa è l'impostazione che sarà data all'incontro e - come ci riferiscono fonti dirette del PD bassanese - lo stesso titolo #nonsoloPonte, a suo modo un capolavoro di strategia comunicativa, è stato scelto dall'assessore ai Lavori pubblici in persona.
Ma è lo stesso capogruppo del Partito Democratico in consiglio comunale Gianandrea Borsato a farci capire, nello stesso comunicato stampa, perché l'argomento che rappresenta la più pesante eredità di questa Amministrazione nei confronti di quella che verrà venga toccato praticamente solo di striscio. “Desideriamo presentare alla cittadinanza una parte del lavoro svolto dagli amministratori PD nei primi quattro anni dell'Amministrazione Poletto - spiega Borsato -. Sarà l'occasione per approfondire anche tematiche diverse rispetto a quelle che occupano quotidianamente le cronache cittadine, ma non meno importanti rispetto alle esigenze dei bassanesi.”
E così, dopo #nonsoloCampagnolo, il ciclo di appuntamenti proseguirà il 29 maggio con la serata “La famiglia al centro” che vedrà come relatrici l'assessore alla Famiglia Erica Bertoncello e le consigliere comunali Alice Bussolaro e Mariella Merlo.
Il 5 giugno, serata su “La Protezione Civile a Bassano” con il consigliere delegato alla Protezione Civile Antonio Fiorese. Il 12 giugno appuntamento “all inclusive” dedicato al tema “A Bassano lo sport è per tutti”, col consigliere delegato ai rapporti con le associazioni sportive Alessandro Faccio. Il 19 giugno sarà la volta di “Europa dei cittadini - Europa per i cittadini”, con relatrici le consigliere comunali Stefania Bizzotto e Valeria Dal Molin. E poteva mancare all'“Open Bassano” il nostro assessore comunale smart alla Cultura e alla Promozione del territorio? No di certo: perché No Cunico, No Party.
A lui è assegnato l'appuntamento conclusivo del ciclo, il 26 giugno, nel quale parlerà, assieme alla consigliera e presidente della commissione Cultura Paola Bertoncello, del “Manifesto delle politiche culturali a Bassano”.
La serie di incontri è sono una prima puntata del programma di appuntamenti del PD di questo ultimo anno di mandato amministrativo.
“Ripeteremo la formula dell'incontro pubblico su questioni amministrative anche dopo l'estate - comunica il segretario cittadino Luigi Tasca -. Tanti sono gli argomenti da affrontare, il desiderio è quello di avvicinare i cittadini alla macchina comunale, coinvolgendoli in un fattivo dialogo e confronto con consiglieri ed assessori.”
E già ci prefiguriamo il possibile titolo di una delle serate del ciclo autunnale di “Open Bassano”: “Lavori pubblici. #nonsolospallaNardini”.

LIBERTA' E' PAROLA - AVANTI CON CORAGGIO

Cari #amici di Libertà è Parola, il momento che stiamo vivendo richiede responsabilità e noi stiamo facendo la nostra parte, anche se vorremmo...

Più visti