Aiutiamo i nostri ospedali

CC intestato a Fondazione di Comunità Vicentina per la Qualità di Vita.
IBAN IT 37 S 08807 60791 00700 0024416 - Causale "Aiutiamo i nostri ospedali"

Campagna di raccolta fondi per l'emergenza Coronavirus a favore dell'Ulss7 Pedementana in collaborazione con
Comune di Bassano del Grappa, Comune di Santorso, Comune di Asiago, Fondazione di comunità vicentina per la qualità della vita, Bassanonet.it

Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 21-02-2012 23:38
in Attualità | Visto 3.751 volte

Tutti in piazza per Francesca

Strepitoso concerto di Francesca Michielin in Piazza Libertà a Bassano. Con un grande repertorio da “We Will Rock You” a “Distratto”. La teenager del rock ringrazia il pubblico: “Spero di continuare in questa avventura assieme a voi"

Tutti in piazza per Francesca

Francesca Michielin durante il concerto regalato alla città per la chiusura del Carnevale di Bassano (foto Alessandro Tich)

Alle otto di sera, Francesca Michielin è già sul palco del Carnevale di Bassano in Piazza Libertà per il soundcheck con i bravissimi musicisti della band “L'uno”, il gruppo di cui il fratello Filippo è il valente batterista.
La sua voce, familiare ormai a milioni di italiani, riecheggia ai quattro venti nel centro storico della città e si capisce subito che, anche se non siamo sul palcoscenico di Sanremo, la piccola grande star vuole dare il massimo.
Davanti a lei, generose di applausi, sostano già un centinaio di persone: ben presto la piazza sarà piena, per un evento speciale “in unica data” che Francesca ha voluto regalare alla sua città.
Poco prima delle nove, la ragazzina che ha raggiunto il successo con il suo amore “Distratto” dà inizio al concerto, accolta da un'autentica ovazione.
Nessun lustrino, nessun abito di scena: la protagonista dell'attesa serata si presenta al microfono con giubbotto a quadretti e berrettone perché, dice, “fa freddino”.
Francesca e la band attaccano con “We Will Rock You” dei Queen: e dopo pochi secondi l'atmosfera è già quella giusta, immortalata da una marea di telefonini.
La voce potente di miss X Factor intona di seguito “Higher Ground” di Stevie Wonder, a dimostrazione che non esiste mostro sacro della musica che non possa entrare nel suo repertorio.
E' solo l'antipasto: dopo i primi due pezzi, il presentatore Claudio Prospero dà il benvenuto alla celebre ospite, a cui fa gli auguri per l'imminente compleanno.
“Porta sfortuna farli prima - ribatte scherzosamente Francesca - e poi gli anni sono anche 17!”.
Parte la chitarra, e la giovanissima artista canta “Someone Like You” di Adele, al cui confronto - e scusate se è poco - non sfigura di certo. E' il primo di una decina di pezzi con i quali la teenager bassanese incanta ed entusiasma la piazza.
Tutti aspettano, ovviamente, “Distratto”: e dopo una quarantina di minuti a spasso tra il pop e il rock Francesca non li delude, eseguendo la sua canzone davanti a un pubblico che ne conosce a memoria le parole.
E' l'apoteosi. Francesca ringrazia tutti per essere presenti a questa serata.
“Al concerto che avevamo fatto il primo gennaio molta gente è rimasta fuori - dice al microfono -. Qui non può rimanere fuori nessuno”. Standing ovation.
“E' bellissimo affrontare questa avventura con voi - continua, riferendosi allo splendido momento che sta vivendo -. Io spero di continuare in questa avventura assieme a voi, e continuare ad emozionarci.”
Il pubblico chiede il bis: e ritornano nell'aria, salutate dall'euforia della piazza, le note di “Distratto”. Ma Francesca è una “rocker inside”, è il gran finale è affidato a “Whole Lotta Love” dei Led Zeppelin, che fa ballare vicino alle scalette del palco persino un assessore comunale.
Il più contento di tutti è Renzo Stevan, presidente della Pro Bassano che assieme al Comune è riuscito a organizzare l'incredibile serata. Ringrazia Francesca per il bellissimo concerto e le consegna una targa-ricordo.
Sarebbe finita, ma non è così: il pubblico è caldo, la piazza vibra e il “fogo dea vecia in Brenta”, atto conclusivo del Carnevale di Bassano, può ancora attendere per qualche minuto. Francesca, assolutamente a suo agio sotto i riflettori, si sta divertendo alla grande e concede il “tris”, prima dell'inchino finale con tutta la band: un'eccellente versione di "Roadhouse Blues" dei Doors, dedicata "al sommo Jim".
La vincitrice di X Factor conquista anche la piazza, che canta e si scatena assieme a lei. Del resto lo aveva promesso sin dall'inizio: “We Will Rock You”.

Più visti