Pubblicato il 02-07-2014 20:36
in Attualità | Visto 1.949 volte

Metalba, incontro “interlocutorio” al ministero

Situazione Metalba. Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa, trasmesso in redazione dal responsabile della Fim Cisl di Bassano del Grappa Massimo Pantano:

COMUNICATO

Metalba: incontro al Mise interlocutorio.
Oggi 2 luglio presso il Ministero dello sviluppo economico a Roma si è tenuto l'atteso incontro sulla possibile soluzione della crisi che attanaglia Metalba spa.
La proprietà non si è presentata lasciando il compito a due consulenti delegati per l'occasione.
Erano presenti oltre a Fim e Fiom dei due stabilimenti, alle RSU, la Regione Veneto con il dr Losego e il Comune di Bassano con Giovanni Cunico. il Mise era rappresentato dal dr Castano dell'unità di crisi.
Nel corso dell'incontro ci é stato comunicato essere in corso un tentativo di salvataggio da parte di soggetto/i imprenditoriali veneti non meglio precisati. Tale tentativo abbisogna di un accordo sindacale che preveda il passaggio di tutti i dipendenti al nuovo soggetto imprenditoriale nei tempi, nei modi e alle condizioni che si pattuiranno in un incontro da tenersi in sede sindacale a Bassano del Grappa venerdi 4 luglio.
Per parte nostra, le oo.ss hanno posto come condizione per sedere a quel tavolo che vi sia il pagamento dello stipendio di maggio, la presentazione del nuovo soggetto imprenditoriale con piano industriale e gli investimenti che intendono fare.
Domani alle 11.00 assemblea sindacale per informare i lavoratori ed acquisire il mandato negoziale, mentre i consulenti aziendali valuteranno se le nostre condizioni sono accettabili da azienda e investitori.
Nel complesso dobbiamo dire che ci aspettavamo un incontro piú proficuo. L'eccessiva riservatezza ci ha lasciati perplessi. Non siamo nella condizione di valutare le proposte aziendali perché le conosceremo, nel dettaglio, solo venerdì.
Le nostre condizioni per sederci al tavolo sono chiare. La prima risposta la vedremo domani se saranno avviate le procedure di pagamento dello stipendio.
Nel frattempo confronto democratico con i lavoratori.

Libertà è Parola

Libertà è Parola - Intervista ad Angelica Bizzotto

Stasera raccontiamo la storia di questa giovane bassanese con un’enorme passione per il cinema che l’ha portata a studiare alla University of...

Più visti