Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 04-06-2014 22:38
in Politica | Visto 3.301 volte

Maria Nives Stevan: “Sosterrò Riccardo Poletto”

Il candidato sindaco di Progetto Veneto Bassano traccia un bilancio della campagna elettorale ed esprime “da privata cittadina”, spiegandone i motivi, una dichiarazione di voto e di “appoggio esterno” al candidato sindaco Poletto

Maria Nives Stevan: “Sosterrò Riccardo Poletto”

Maria NIves Stevan: "Sosterro Poletto perché persona di indiscussa moralità, giovane, capace, a capo di una coalizione ristretta che ha privilegiato le idee e la trasparenza"

“La campagna elettorale ha premiato il vecchio stile di fare politica.”
Firmato: Maria Nives Stevan. Il candidato sindaco della lista Progetto Veneto Bassano - Maria Nives Stevan traccia un sintetico bilancio di quelli che a suo dire sono stati i fattori caratterizzanti del percorso verso il voto al primo turno in città. E inoltre - con l'approssimarsi del ballottaggio di domenica 8 giugno - esprime le motivazioni che la portano a sostenere a titolo personale e in forma di “appoggio esterno” il candidato sindaco Riccardo Poletto, come dal comunicato stampa trasmesso in redazione che pubblichiamo di seguito:

COMUNICATO

Dichiarazione di voto

La decisione la scorsa estate di raccogliere attorno a me una lista civica slegata dai partiti era nata senza grandi velleità di vittoria, ma come risposta ad un’esigenza che ho sentito da più parti di lavorare sulle idee e trasformare le stesse in progetti reali a beneficio della Città.
In questi mesi ho messo a disposizione il mio tempo e le mie risorse con l’obiettivo di sviluppare progettualità capaci di dare impulso all’economia e al lavoro del nostro territorio: queste sono le priorità che ho raccolto ascoltando la gente nei lunghi mesi di gazebo che mi hanno vista protagonista nelle vie della Città.
La campagna elettorale ha premiato il vecchio stile di fare politica non valorizzando le idee e le proposte: ritengo sia stata un'occasione persa per i cittadini il fatto di aver sentito parlare soltanto di Caserme, Ossario, tassazione.
Il risultato uscito dalle urne da una parte ha confermato quello che immaginavo: le persone in questo momento storico si sentono più legate ai partiti e alle ideologie e dall’altra mi hanno spinta, in questa seconda fase di campagna elettorale, a convincermi che mai come in questo momento sia necessario spingere e stare dalla parte di chi le idee ce le ha, e le ha coltivate nel tempo.
In questi giorni ho riflettuto sul fatto che fosse stupido lasciare in cassaforte progetti belli e forti sviluppati in questi mesi, e ho quindi pensato di consegnare idealmente le chiavi di tale cassaforte a chi fosse capace di capirne il valore e la portata.
Ho studiato i programmi di entrambi i candidati giunti al ballottaggio e ho valutato soprattutto la loro metodologia e il loro approccio proprio relativamente alle idee senza farmi condizionare da partiti e “poteri forti”.
Prendo posizione oggi non come Lista Civica Progetto Veneto Bassano, ma come privata cittadina Maria Nives Stevan. Il mio non è quindi un apparentamento ma un “appoggio esterno” che va ufficialmente a chi mi ha dato maggiore garanzia sulla possibilità di realizzare il progetto a cui tengo di più in assoluto rispetto a quelli che abbiamo studiato, ovvero “Expo2015 Bassano protagonista” (il progetto viene spiegato qui www.progettobassano.com e qui www.youtube.com/watch?v=lp38qgmkhSI).
E’ un progetto che ho sviluppato valendomi del contributo della dott.ssa Alessia Maria Bordignon esperta di processi di internazionalizzazione e già consulente di Regione Lombardia assieme a giovani professionisti della mia squadra (Andrea Bertosin, giovane economista in primis).

Sosterrò quindi il candidato sindaco Riccardo Poletto perché persona di indiscussa moralità, giovane, capace, a capo di una coalizione ristretta che ha privilegiato le idee e la trasparenza e perché ha espresso forte interesse proprio sulla realizzazione di “Expo2015 Bassano protagonista”.
Ancora una volta dico “evviva le idee e non le ideologie!”

Maria Nives Stevan
Progetto Veneto Bassano

Libertà è Parola

Libertà è Parola - Intervista ad Angelica Bizzotto

Stasera raccontiamo la storia di questa giovane bassanese con un’enorme passione per il cinema che l’ha portata a studiare alla University of...

Più visti