Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 21-05-2014 13:44
in Politica | Visto 3.002 volte
 

Tempio Ossario: salta l'incontro di Cimatti col ministro

Il ministro della Difesa Roberta Pinotti annulla l'incontro di domani “in seguito ad alcune infelici dichiarazioni del sindaco uscente”. La sen. Filippin: “Il ministro disponibile ad ascoltare il nuovo sindaco non appena entrerà in carica”

Tempio Ossario: salta l'incontro di Cimatti col ministro

Il ministro della Difesa Roberta Pinotti

E’ stato annullato l’incontro tra il sindaco di Bassano del Grappa Stefano Cimatti e il Ministro alla Difesa Roberta Pinotti, programmato per domani, giovedì 22 maggio, alle ore 12 a Roma. All'ordine del giorno di quello che avrebbe dovuto essere il faccia a faccia tra il primo cittadino uscente e l'esponente del governo Renzi, il destino del Tempio Ossario e la disponibilità del Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti (Onorcaduti) del Ministero della Difesa a prendersi in carico la ristrutturazione definitiva del Tempio prima del previsto passaggio di proprietà dalla parrocchia di Santa Maria in Colle all'Onorcaduti medesimo.
Lo aveva anticipato lo stesso Cimatti nell'incontro di ieri con i giornalisti delle testate locali, annunciando anche - come scritto nel nostro articolo “Cimatti a raffica” - che qualora il ministro avesse negato tale disponibilità avrebbe diffuso un duro comunicato alle agenzie di stampa internazionali. La qual cosa non è piaciuta al ministro Pinotti, che pertanto ha annullato l'appuntamento.
Lo riferisce la senatrice bassanese del PD Rosanna Filippin, che aveva organizzato l'incontro.
“Da senatore bassanese - afferma Filippin - mi sono attivata da tempo perché avvenga la riapertura del Tempio Ossario in vista delle celebrazioni del Centenario della Grande Guerra. Insieme al collega Giorgio Santini ho incontrato alla Presidenza del Consiglio i funzionari specifici, discusso con Franco Marini e portato a Bassano con l'aiuto dei G.D. (Giovani democratici) il sottosegretario Luca Lotti con delega alle commemorazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale e alle celebrazioni del settantesimo anniversario della Resistenza della guerra di liberazione.”
“Il mio ruolo istituzionale - prosegue la senatrice democratica - mi aveva permesso inoltre di organizzare un incontro a Roma tra Roberta Pinotti e il sindaco Cimatti. Incontro che non ho pubblicizzato e che purtroppo oggi il ministro ha annullato in seguito ad alcune infelici dichiarazioni del sindaco uscente che preventivamente la chiamano in causa. Il ministro ritiene che l’occasione di confronto sia stata strumentalizzata a fini elettorali. Sarà comunque disponibile ad ascoltare il nuovo sindaco non appena entrerà in carica.”
“Da parte mia - conclude Rosanna Filippin - continuerò a lavorare con impegno e tenacia affiancando il nuovo sindaco, qualunque sarà la sua appartenenza politica. Il mio obiettivo infatti è soltanto quello di riuscire a ridare al Tempio Ossario e ai suoi caduti la dignità che meritano.”