Pubblicità

Opera Estate Festival

Pubblicità

Opera Estate Festival

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Politica

Mara Bizzotto Show

L'eurodeputata leghista e altri due colleghi del suo gruppo contestano Napolitano durante il suo discorso a Strasburgo, con manifesti e striscioni anti-Euro e una maglietta anti-Capo dello Stato, tra i “buu” del resto dell'assemblea

Pubblicato il 04-02-2014
Visto 8.358 volte

Pubblicità

Opera Estate Festival

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, intervenuto questa mattina all'assemblea plenaria del Parlamento Europeo a Strasburgo, è stato contestato dal gruppo degli eurodeputati della Lega Nord.
La bagarre è scoppiata nel bel mezzo del discorso di Napolitano (per il video completo dell'episodio: www.adnkronos.com/IGN/Mediacenter/Video_News/Napolitano-contestato-a-Strasburgo-scoppia-la-bagarre-leghista_321187120738.html) quando quest'ultimo, riferendosi al vicino appuntamento delle elezioni europee, ha affermato che “i cittadini elettori non sono davanti a una scelta fuorviante” tra la “stanca retorica” difesa da una parte “da un'Europa che ha mostrato gravi carenze e storture nel cammino della sua integrazione” e dall'altra parte da “agitazione distruttiva contro l'Euro e contro l'Unione, puramente distruttiva anche se in nome di un'immaginaria altra Europa da far nascere sulle rovine di quella che abbiamo conosciuto.”
E' a questo punto che gli eurodeputati del Carroccio, guidati dal segretario Matteo Salvini, hanno interrotto brevemente il discorso del Capo dello Stato con fischi e contestazioni esponendo striscioni e manifesti anti-moneta unica con la scritta “Basta Euro”. Oltre a Salvini hanno dato vita alla contestazione, in particolare, altri due euroleghisti: Mario Borghezio e la bassanese Mara Bizzotto, che indossava per l'occasione una ben visibile maglietta bianca con la scritta in rosso “Napolitano non è il mio presidente”, affidatale da un militante prima della sua partenza per Strasburgo.

Un'immagine della contestazione leghista a Strasburgo. In piedi, tra i commessi dell'Europarlamento, Salvini, Bizzotto e Borghezio

La protesta leghista, che ha fatto subito il giro delle testate on line, è durata per pochi concitati secondi: quanto è bastato ai commessi del Parlamento Europeo, immediatamente accorsi, per sequestrare manifesti e striscioni, tra i “buu” del resto dell'assemblea rivolti ai contestatori prima che il presidente dell'Europarlamento Martin Schulz riprendesse in mano la situazione.
“Napolitano - dichiarerà poi Matteo Salvini, come riportato dall'Ansa - è senza vergogna, chi ancora difende questo Euro che ha massacrato lavoro, stipendi e pensioni è in malafede. Il voto di maggio spazzerà via queste Euro Follie.”
“Non ho alcuna simpatia - aveva invece detto il presidente Schulz parlando in italiano nell'accogliere in aula il presidente Napolitano - per coloro che violentemente e volgarmente la criticano con l'unico obiettivo di aumentare la loro visibilità e di gettare il paese nel caos.”
Intanto per Matteo Salvini, Mara Bizzotto e Mario Borghezio - a norma di regolamento del Parlamento Europeo - potrebbe scattare una sanzione.
I tre eurodeputati rischiano provvedimenti quali l’ammonizione, la sospensione del mandato o dell’indennità di soggiorno.
Per il presidente dell'assemblea Martin Schulz - come apprendiamo ulteriormente da dichiarazioni dallo stesso rilasciate all'Ansa - la contestazione dei leghisti a Napolitano è “semplicemente deplorevole” ed è stata fatta “con puro scopo elettorale”, il che “rappresenta un abuso”.
Ancora Schulz ha aggiunto che gli esponenti del Carroccio sono “totalmente isolati” nell'Europarlamento.


Press Edition New

Bassanonet.it Press Edition

Più visti

1

Attualità

15-07-2024

Diamoci un bacino

Visto 8.812 volte

2

Politica

17-07-2024

Green Pass

Visto 7.905 volte

3

Attualità

17-07-2024

Io Vagabondo

Visto 7.405 volte

4

Cronaca

17-07-2024

Notizia bomba

Visto 7.134 volte

5

Cronaca

18-07-2024

Un, due, Pré

Visto 4.697 volte

6
7

Musica

15-07-2024

Tra cuore e Diaframma

Visto 3.806 volte

8

Danza

14-07-2024

In Vetrina, la giovane danza d'autore

Visto 3.583 volte

9

Teatro

15-07-2024

Minifest: tra racconti poetici e acrobazie

Visto 3.414 volte

10

Magazine

16-07-2024

Musica sotto le stelle

Visto 3.307 volte

1

Elezioni 2024

21-06-2024

Facoltà di voto

Visto 28.763 volte

2

Elezioni 2024

24-06-2024

Gratta e Finco

Visto 22.734 volte

3

Elezioni 2024

20-06-2024

Big Bang

Visto 22.568 volte

4

Elezioni 2024

25-06-2024

John Fincgerald Kennedy

Visto 21.701 volte

5

Elezioni 2024

20-06-2024

Pontida degli Alpini

Visto 21.574 volte

6

Elezioni 2024

27-06-2024

Ma Guarda un po’

Visto 21.325 volte

7

Elezioni 2024

20-06-2024

Diritto di proprietà

Visto 21.163 volte

8

Elezioni 2024

25-06-2024

Io sono leggenda

Visto 21.071 volte

9

Elezioni 2024

29-06-2024

Ciak, ripresa

Visto 20.995 volte

10

Elezioni 2024

26-06-2024

Robert De Stino

Visto 20.971 volte