Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 23-03-2012 20:37
in Attualità | Visto 3.292 volte

Cassola. La Lega: “Consiglio straordinario e urgente per il gassificatore”

Il gruppo consiliare leghista protocolla una richiesta di consiglio comunale straordinario ed urgente “con convocazione del presidente della Provincia, affinché riferisca in merito al progetto presentato da Karizia Tecnology”

Cassola. La Lega: “Consiglio straordinario e urgente per il gassificatore”

Il municipio di Cassola (foto Alessandro Tich)

Un consiglio comunale straordinario ed urgente, con l'intervento del presidente della Provincia Attilio Schneck e aperto a tutti i cittadini, “per informare direttamente e in modo trasparente della situazione attuale e possibili scenari circa la vicenda del gassificatore”.
E' quanto richiede il gruppo consiliare della Lega Nord di Cassola, che ha protocollato in Comune una proposta di deliberazione - a norma di regolamento comunale e a firma dei consiglieri Carlo Battagello, Johnny Bordignon, Tiziano Dissegna, Giampietro Gheno e Valentino Zonta - con il seguente oggetto: “Richiesta al Consiglio Comunale di esprimere parere in merito alla convocazione di un Consiglio Comunale straordinario ed urgente avente quale ordine del giorno la convocazione del Presidente della Provincia di Vicenza affinché riferisca in merito al progetto presentato dalla ditta Karizia Tecnology s.r.l.”.
Come noto, il progetto dell'“impianto industriale di recupero di materia da rifiuti non pericolosi e pericolosi” presentato dall'azienda di Cassola e previsto nell'area produttiva di via Balbi - al centro della convulsa settimana politica cassolese appena trascorsa - è attualmente sottoposto al procedimento di Valutazione di Impatto Ambientale, e di contestuale approvazione del progetto medesimo, presso la Provincia a Vicenza.
Da qui la proposta del gruppo leghista di incontrare quanto prima il presidente Schneck, depositario di informazioni di prima mano sull'iter della delicata questione, in sede di consiglio comunale.
“Precisiamo - comunicano i firmatari della richiesta in una nota diffusa in redazione - che il presidente della Provincia, contattato in via informale, ha dato ampia disponibilità all'incontro.”

LIBERTA' E' PAROLA - AVANTI CON CORAGGIO

Cari #amici di Libertà è Parola, il momento che stiamo vivendo richiede responsabilità e noi stiamo facendo la nostra parte, anche se vorremmo...

Più visti